Venezia. Dati dolceamari per il lavoro: attese più di 30mila assunzioni fino ad agosto, ma giugno in calo rispetto al 2022

Indagine della Camera di Commercio. Le imprese mostrano forte interesse ad assumere giovani under 30

Mercoledì 14 Giugno 2023 di Enrico Scoccimarro
Sede della Camera di Commercio

VENEZIA - Rispetto al 2022, tra giugno e agosto si intende assumere 770 persone in più: sono infatti 30.300 le nuove assunzioni attese. Tuttavia, il mese in corso segna una battuta di arresto nelle province di Venezia e Rovigo: saranno, infatti, 14.110 le nuove assunzioni previste a Venezia (640 entrate in meno rispetto allo stesso mese del 2022) e 2.060 quelle previste a Rovigo, in calo di 290 unità rispetto a giugno 2022.

Lo riferisce un'indagine della Camera di Commercio.

Frena così la tendenza ottimistica, registrata nei mesi scorsi, delle imprese che intendono assumere nuovo personale. La tendenza dei dati di Venezia e Rovigo è in linea con il dato regionale: le entrate in Veneto caleranno di 520 unità sia rispetto a giugno 2022 che al trimestre giugno-agosto 2022.

Le imprese però dimostrano forte interesse ad assumere giovani under 30: in entrambe le province i giovani rappresentano il 35% dei nuovi ingressi. Nel 18% dei casi, a Venezia, e nel 20% dei casi, a Rovigo, le aziende prevedono di assumere con contratti stabili a tempo indeterminato o di apprendistato. «Nel periodo estivo - afferma il presidente della Cciia, Massimo Zanon - i servizi di alloggio e ristorazione ed i servizi turistici sono quelli che più cercano personale data la vocazione turistica delle due province, in particolare di Venezia. I dati sono in leggera flessione rispetto al 2022, tuttavia - conclude Zanon - è confortante che gli imprenditori prevedano di assumere con meno difficoltà che nei mesi precedenti. Si prospetta una stagione turistica assolutamente interessante, con le spiagge già piene nei weekend soleggiati delle scorse settimane».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci