Cartelli flessibili appesi ad altezza di cabina per avvertire gli autisti: attenzione, il sottopasso è troppo basso

Venerdì 19 Novembre 2021 di Luisa Giantin
Un sottopasso dove si è incastrato un camion (foto di repertorio)

MIRA - Un portale con pannelli flessibili su via Caltana a Marano per avvertire, anche i camionisti più irriducibili, a evitare il sottopasso ferroviario. Questa la soluzione prospettata dalla Città Metropolitana dopo l'allarme lanciato nei giorni scorsi dai residenti di Marano e dal consigliere comunale di minoranza Maurizio Corò sulla pericolosità del passaggio di veicoli troppo alti in via Caltana nel sottopasso ferroviario.

IL CASO
C'è un apposito divieto di transito con indicazioni stradali che avvertono che l'altezza del ponte è di 3,70 metri ma il divieto viene sistematicamente ignorato, come pure le indicazioni per svoltare verso via Bacchin, che hanno sortito l'effetto sperato. La strada infatti è provinciale e quindi di competenza della Città Metropolitana ma i residenti sono preoccupati anche per gli eventuali danni che i grandi camion che si incastrano o strisciano nel sottopasso ferroviario potrebbero compromettere la staticità dell'infrastruttura sottoposta alle continue sollecitazioni per il passaggio dei treni. «Il problema dei camion che transitano sul sottopasso è ben noto all'amministrazione comunale sottolinea il sindaco Marco Dori. - Più volte abbiamo chiesto degli interventi per evitare che il problema si ripresenti, facendo anche dei sopralluoghi con i tecnici della Città Metropolitana. È stata potenziata la segnaletica, ma purtroppo ci sono guidatori distratti. Il problema va risolto - avverte il primo cittadino - e continuerò a sollecitare città metropolitana per un intervento risolutivo».

SOLUZIONE
Una soluzione è comunque al vaglio della Città Metropolitana. «Siamo a conoscenza del problema del sottopasso ferroviario su via Caltana a Marano nonostante la presenza di divieti posti nelle varie strade di provenienza e stiamo esaminando la situazione per vedere come intervenire annunciano dalla Città Metropolitana. - Una delle principali ipotesi che vengono prese in considerazione è il ripristino di un arco, o portale, con i pannelli flessibili che, urtando il veicolo troppo alto, avvisano il conducente distratto prima del danno». Una struttura che comunque andrebbe collocata in prossimità della rotatoria per consentire la deviazione su via Bacchin. «Una soluzione esteticamente molto impattante - avverte il consigliere Corò - quando invece si potrebbe allestire una segnaletica luminosa più visibile e moderna». I residenti di via Caltana lamentano infatti che almeno 4 o 5 camion o cisterne sbagliano strada e prima di incastrarsi nel sottopasso cercando di girarsi, provocando intasamenti alla viabilità, pericolo e talvolta danneggiando anche recinzioni o murette lungo la strada per le manovre azzardate da parte di veicoli molto grandi.
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA