Salvo il padre che voleva lanciarsi
dalla gru: convinto dai carabinieri

Sabato 23 Maggio 2015 di Paola Treppo
L'uomo salito sulla gru
4
UDINE - Lieto fine dopo ore di drammatica attesa, in Val Resia, dove un uomo era salito ieri pomeriggio su una gru alta una cinquantina di metri in un cantiere dismesso, per protestare, minacciado di buttarsi di sotto. Tutti hanno cercato di convincerlo in ogni modo. L'uomo ha rinunciato alla sua protesta solo alle tre di notte, grazie all'intervento di mediazione di un negoziatore dei carabinieri.



I FATTI

Da quanto appreso in paese, l’uomo, 55 anni, minaccia di togliersi la vita perché non può vedere il figlio: sembra che in passato, infatti, abbia avuto dei problemi con la giustizia, tali da non potersi più avvicinare alla moglie e al figlio.
Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 10:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci