Ubriaco dopo il concerto di Venditti
picchia 3 carabinieri: arrestato

PER APPROFONDIRE: aggressioni, cervignano, concerto, venditti
Ubriaco dopo il concerto di Venditti  ​picchia 3 carabinieri: arrestato

di Paola Treppo

CERVIGNANO DEL FRIULI (Udine) - Era cominciato nel migliore dei modi il concerto di Antonello Venditti, ieri sera, di venerdì 2 settembre, poco dopo le 23.30. Poi, tra la folla, un giovane di 27 anni di Udine ha dato in escandescenze, in preda ai fumi dell'alcol.
I carabinieri hanno cercato di bloccarlo ma non è stato facile; tre dei militari dell'Arma presenti sono stati aggrediti; uno colpito con una testata; ad altri due sono stati strappati camicia e una parte della divisa; ferito un operatore del 118 della Croce Verde. Tutti i mondo lieve, per fortuna.
Tutto pare sia nato poco dopo il termine dello spettacolo cui hanno preso parte, a Cervignano del Friuli, circa 2000 fan.
La prima lite vicino a un chiosco, che poi è degenerata in calci, pugni e l'uomo, che poi è stato arrestato per resistenza e aggressione a pubblico ufficiale, si è anche messo a sputare contro al gente e i carabinieri. Alla fine è stato sedato. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sabato 3 Settembre 2016, 08:54






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ubriaco dopo il concerto di Venditti
picchia 3 carabinieri: arrestato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2016-09-06 12:26:36
Per fortuna ci sei tu....
2016-09-04 17:15:14
x Phoenix the real one 2016-09-04 11:57:53 - La diplomazia ha risolto molti dissidi, forse sono un sognatore, ma immagino in un prossimo futuro un incontro tra commentatori in una grande sala con musica e gia vedo enricosecondo ballare una mazurka variata con elise, ma anche altre piacevoli varianti. Se non si è appisolato, buona domenica.
2016-09-04 11:57:53
@ Franco-tv. Allora,essendo io un mattacchione,libero da condizionamenti di partito o economici,bisogna distinguere tra quello che scrivo seriamente,e quello che scrivo per divertirmi ( finche' lo permetteranno).Mi spiace deluderla per quanto riguarda Toscani,la penso (e pensavo) proprio cosi',come la penso anche di Calatrava (quello del Ponte a Venezia), non ho mai creduto al loro talento.Concordo sui Benetton ,non sono assolutamente sprovveduti,ma sul Toscani si sono sbagliati,a mio parere.Sul vino ha ragione,meglio tenere spazio anche per il cognac o whiskey,sia mai che io faccia differenze nazionaliste. Ometto di parlare dei '' volatili'' perche' ho gia' la pressione alta. Saluti.
2016-09-04 09:49:06
x Phoenix the real one 2016-09-03 10:18:27 - Comprendo la sua reazione, ma spero che lei non creda a tutto quello che scrive, mi rifiuto di pensarlo. Toscani, per quanto indisponente, non è diventato famoso per benevolenza padana, ma per talento proprio, difficile pensare che i Benetton siano degli sprovveduti come lei lascia intuire. Per quanto riguarda il vino, ci andrei piano, metanolo docet, così tanto per dire. Sono poi certo che anche lei condivide il commento di aquilasolitaria, essendo lei persona di buon senso.
2016-09-03 19:18:12
Mi dispiace per i Carabinieri. Prendono mazzate ed è proibito loro non porgere l'altra guancia... Auguro che guariscano presto e soprattutto che chi fa le leggi si svegli ! Ma fino a che non prendera' una batosta, continuerà a non capire..