Truffa del cambio e ricettazione di monili rubati a degenti: due uomini arrestati

Martedì 7 Dicembre 2021
Truffa del cambio e ricettazione di monili rubati a degenti: due uomini arrestati

UDINE - Un uomo di 37 anni, residente a Udine, è stato arrestato dalla Squadra Mobile cittadina dopo essere stato condannato per almeno cinque truffe messe a segno, tra il 2011 e il 2013, in concorso con un familiare: la coppia utilizzava la tecnica del cosiddetto rip-deal, cioè un'operazione di cambio fraudolento: promettendo un cambio favorevole, il truffatore ne approfittava per estorcere alle proprie vittime cospicue somme di denaro. Deve scontare la pena di quattro anni e un mese di reclusione.

Sempre la squadra Mobile del capoluogo friulano ha arrestato un uomo di 42 anni, residente a Udine, il quale, nel 2012, aveva ricettato diversi monili in oro (fedi nunziali, anelli, orecchini) sottratti dalla moglie ad anziani degenti presso l'ospedale di Udine rivendendoli presso un «Compro-oro» della provincia. Deve scontare la pena di tre anni e sei mesi di reclusione. È stato associato al carcere di Verona in regime di semi-libertà. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA