Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Gravissima bimba udinese di 3 anni: volo speciale dell'Aeronautica a Roma per salvarla

Lunedì 27 Dicembre 2021
Gravissima bimba udinese di 3 anni: volo speciale dell'Aeronautica a Roma per salvarla
1

UDINE - Una piccola paziente di 3 mesi, in imminente pericolo di vita, di Udine, è stata trasportata con un volo salva-vita dell' Aeronautica Militare dall'ospedale «Burlo Garofolo» di Trieste all'ospedale pediatrico «Bambino Gesù» di Roma. Il Falcon 900, decollato dall'aeroporto di Roma Ciampino poco dopo le 12.00, è giunto allo scalo di Ronchi dei Legionari dove, nel rispetto delle misure precauzionali connesse all'emergenza sanitaria Covid-19, ha effettuato l'imbarco della bimba che ha viaggiato con la mamma e con un'equipe medica che ne ha curato l'assistenza sanitaria durante il volo. Il velivolo militare è atterrato a Roma Ciampino intorno le 15.00 dove ha ripreso il suo servizio di prontezza operativa. Il volo salva vita, richiesto dalla Prefettura di Trieste, è stato immediatamente coordinato dalla Sala Situazioni di Vertice del Comando della Squadra Aerea, la sala operativa dell' Aeronautica Militare che ha tra i propri compiti anche quello di disporre e gestire questo tipo di missioni attraverso l'attivazione di uno dei velivoli che la Forza Armata tiene pronti, 24 ore al giorno, 365 giorni l'anno, per questo genere di necessità. 

Ultimo aggiornamento: 18:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA