Slot machine fuori norma: sospesa per dieci giorni attività bar Arena

Sabato 14 Dicembre 2019 di E.B.
Slot machine fuori norma: sospesa per dieci giorni attività bar Arena
TRIESTE -  Ancora controlli coordinati e interforze disposti dal Prefetto Valerio Valenti e coordinati dal Questore Giuseppe Petronzi nell’ambito dell’iniziativa a carattere nazionale per la prevenzione e la repressione del gioco illegale, la sicurezza del gioco e la tutela dei minori. Le cinque giornate di attività ispettiva hanno consentito di controllare circa 40 obiettivi elevando tre contravvenzioni per il mancato rispetto del divieto di oscuramento delle vetrine dei locali destinati al gioco, che la legge regionale punisce con sanzioni pecuniarie fino a 5milaeuro.
Il Questore di Trieste ha inoltre disposto la sospensione dell’attività per dieci giorni del Bar Arena di Via del Ghirlandaio a seguito delle gravi violazioni amministrative rilevate nel corso dei controlli eseguiti nello scorso mese di novembre, per la presenza all’interno del locale di tre apparecchi slot machine completamente fuori norma, prive di autorizzazione e non collegate al totalizzatore nazionale e che il personale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha provveduto immediatamente a sottoporre a sequestro amministrativo.

E’ emerso infatti che non si trattava della prima violazione ma che già nello scorso mese di agosto erano state sottoposte a sequestro amministrativo altre tre slot machine completamente fuori norma a seguito di controllo dei monopoli. Malgrado ciò l’esercente aveva installato quindi altri apparecchi irregolari, commettendo una nuova grave violazione per la quale è scattata la chiusura del bar. Sottoposti a controllo anche due esercizi pubblici di via dei Lloyd elevando sanzioni amministrative per complessivi 12.500 euro per violazioni in materia di igiene nonché per la violazione della normativa sul lavoro dipendente.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA