Lo chef Cannavacciuolo con "cucine da incubo" per salvare un ristorante

Lo chef Cannavacciuolo con "cucine da incubo" per salvare un ristorante

di E.B.

MUGGIA - Il famoso chef stellato campano Antonino Cannavacciuolo torna a Muggia  con "Cucine da incubo" dopo che nell'ottobre scorso aveva realizzato una divertente puntata dell’amato programma “O mare mio” - format prodotto da Endemol Shine Italia.

Il 2019 dunque si apre con la puntata  nella settimana dal 21 al 25 gennaio. Ormai alla sua settima stagione, il programma è molto amato dai telespettatori che si stima potranno vedere in onda intorno alla fine del mese di marzo prossimo quanto prossimamente registrato. Basato sul programma britannico “Ramsay's Kitchen Nightmares”, la versione italiana vede lo chef Antonino Cannavacciuolo impegnato nel compito di aiutare i ristoranti in crisi per scongiurarne il rischio di chiusura.
 
Il programma si divide in varie fasi: in un primo momento lo chef ispeziona il ristorante nel suo aspetto estetico (arredamento e insegne), igienico (sala e cucina) e soprattutto per la qualità delle portate proposte. Poi osserva il comportamento dello staff durante il servizio serale per individuare gli errori commessi. Infine vi è il restyling del locale e in alcuni casi della cucina, compresa la scelta dei piatti. Dopo aver ideato un menù consono alla situazione, Cannavacciuolo illustra, passo per passo, una o più ricette, oltre che allo chef del ristorante, anche ai telespettatori.

Infine viene mostrato il rilancio del ristorante, durante il quale lo chef osserva nuovamente come lo staff lavora, correggendone, se necessario, le sbavature.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 18 Gennaio 2019, 20:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lo chef Cannavacciuolo con "cucine da incubo" per salvare un ristorante
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-01-19 13:32:29
Il bravo Canavacciuolo in aiuto dei fratelli del nord, una poesia!