«Non dimentichiamo quello che avete fatto per noi». Tricolore sul Municipio di Sarajevo

Lunedì 16 Marzo 2020
Il Tricolore splende sul Municipio di Sarajevo

Coronavirus: la ex Jugoslavia si illumina con il tricolore italiano in segno di solidarietà. Il municipio di Sarajevo, un tempo sede della storica biblioteca della città, ha voluto rendere omaggio al nostro Paese illuminando la facciata con i colori della bandiera italiana. "È un segno di solidarietà a tutti gli italiani in questo momento di emergenza, grazie a Sarajevo e alla Bosnia-Erzegovina per l'affetto e la solidarietà", ha detto l'ambasciatore italiano Nicola Minasi in un messaggio video in italiano e bosniaco diffuso via Twitter. Stessa iniziativa anche nella città di Mostar, dove i colori della nostra bandiera nazionale hanno illuminato il famoso ponte. A diffondere la foto su Facebook, Samra, una residente che scrive: "Forza italiani. La Bosnia Erzegovina non dimentica quello che avete fatto per noi quando avevamo bisogno". 

Il governo federale bosniaco ha dichiarato oggi lo stato di calamità a causa della pandemia del coronavirus. Secondo quanto riferisce il sito di informazione "Klix", in Bosnia-Erzegovina non esiste la base formale per proclamare lo stato di emergenza, motivo per cui l'esecutivo guidato da Fadil Novalic ha optato per la calamità. In Bosnia sono stati finora registrati 24 casi di contagio.

Ultimo aggiornamento: 17 Marzo, 12:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA