Sale al sesto piano del condominio e si lascia cadere: giallo sull'identità

Lunedì 7 Agosto 2017 di Alberto Beltrame
Sale al sesto piano del condominio e si lascia cadere: giallo sull'identità
3
TREVISO - È salita al sesto piano del condominio e si è lasciata cadere nel vuoto, precipitando sopra al lucernario interno in vetrocemento. Una donna di circa 50 anni, la cui identità, almeno fino a ieri sera, era ancora avvolta nel mistero, è morta nel pomeriggio di domenica 6 agosto all'interno di un palazzo di piazza Giustinian Recanati, al civico 7. Stando ai primi rilievi della polizia si tratterebbe di un suicidio. La donna non aveva documenti con sé e non risulta tra i residenti dello stabile. L'ipotesi è che si tratti di una persona che abita in zona, ma al momento nessuno è stato in gradi di identificarla. La tragedia risale al primo pomeriggio di ieri, quando un'anziana signora che vive in un appartamento del secondo piano, scala B, ha sentito un rumore sinistro. «Erano le 14,40 - racconta la signora, rimasta sotto choc - quando ho sentito un tonfo nell'androne. Mi sono affacciata alla finestra e ho chiamato il mio vicino»...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci