Sospesa su un albero a 20 metri d'altezza: salvata parapendista 46enne

Domenica 24 Maggio 2020
Parapendista soccorso dall'elicottero del Suem e dai tecnici del Soccorso alpino
BORSO DEL GRAPPA - Parapendista sospesa su un albero a 20 metri d'altezza salvata dal soccorso alpino. Sabato 23 maggio alle 17 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è intervenuto sul Monte Grappa dopo aver ricevuto la segnalazione di una vela caduta tra gli alberi. La zona è stata perlustrata dall'elicottero di Treviso emergenza, che ha individuato un parapendio tra gli alberi a Cima Cornosega. Sbarcato con un verricello di 45 metri, il tecnico dell'elisoccorso ha risalito l'albero per oltre venticinque metri finché è riuscito ad accertarsi che il pilota era già sceso autonomamente. Subito dopo è stata individuata la seconda vela: la pilota incolume era sospesa a circa 20 metri dal suolo, bloccata tra i rami di un abete, all'altezza dei Prati di Borso del Grappa a quota 850 metri. L'elicottero ha perciò sbarcato il tecnico con un verricello di 25 metri e con la stessa modalità ha calato altri due soccorritori in supporto alle operazioni, più un quarto arrivato a piedi dal sentiero. S.D., 46enne di Vicenza, è stata quindi raggiunta, imbragata e fatta scendere in sicurezza a terra. La donna è poi rientrata assieme alla squadra a piedi e l'eliambulanza è così potuta tornare alla base. © RIPRODUZIONE RISERVATA