Morto don Canuto Toso, fondatore e guida dell'Associazione Trevigiani nel mondo

Domenica 2 Ottobre 2022
don Canuto Toso

TREVISO - E' morto sabato sera a 91 anni don Canuto Toso, fondatore e guida per molti anni dell’Associazione Trevigiani nel Mondo. Originario di San Martino di Lupari, era stato ordinato sacerdote nel lontano 1957 e per molti anni è stato direttore dell’ufficio diocesano Migrantes.

Il cordoglio di Zaia

Lo piange il governatore Zaia«Se ne va una persona che ha scritto non una, ma molte pagine di questa comunità. E’ stato lui a dar vita a un network mondiale dei Trevigiani nel mondo. E’ lui che ha capito che l’identità, la storia le tradizioni, ma soprattutto la cultura e i valori si possono tramandare anche se non si vive direttamente in Veneto. Una grande perdita, di un uomo che ha scritto una pagina di storia della nostra identità e dell’epopea dell’emigrazione veneta all’esteroHa valorizzato questo mondo anche con i suoi tanti contatti a livello internazionale. Se ne va un visionario, una persona che sapeva guardare al futuro – prosegue il governatore – ha saputo affrontare con molta sensibilità, lucidità ed estrema obbiettività temi delicati, come l’immigrazione valorizzando l’esperienza dell’immigrazione dei nostri veneti e relazionandola alla nuova emigrazione che ha interessato molti Paesi africani, ma soprattutto valorizzando la nuova immigrazione dei nostri ragazzi che vanno in giro per il mondo a studiare e lavorare».

Ultimo aggiornamento: 3 Ottobre, 08:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci