Esce di casa e scompare nel nulla: si allargano all'Alto Polesine le ricerche di Carlo

Venerdì 12 Novembre 2021 di Alessandra Garbo
Carlo Morandi

ALTO POLESINE - Proseguono senza sosta, soprattutto in Alto Polesine, le ricerche per ritrovare Carlo Morandi, scomparso da casa nella notte tra sabato e domenica 7 novembre. Il 60enne abita a Correggioli, frazione di Ostiglia in provincia di Mantova, ma al confine con Melara dove nelle ultime ora si sono intensificate le ricerche.
L'uomo è uscito in macchina a bordo di una Fiat Panda bianca, targata DH485JZ, riconoscibile anche per l'adesivo rosso, a forma di zampa di cane, applicato sul retro della vettura. Da alcuni giorni Morandi è svanito nel nulla, ma i familiari non hanno perso le speranze di ritrovarlo vivo e il passaparola virtuale è stato condiviso da moltissimi utenti. L'unità operativa di ricerca è coordinata dai Vigili del fuoco di Mantova, dai carabinieri di Ostiglia, con la collaborazione della Protezione civile Padus. Il Coc (Centro operativo comunale) è stato istituito in Comune a Ostiglia e sta portando avanti le ricerche a terra e con l'elicottero. Carlo Morandi ha 60 anni, fatica a camminare perché reduce da un intervento.
È molto conosciuto, così come la famiglia che ha acconsentito alla segnalazione ufficiale sul canale social del Comune. I parenti chiedono l'aiuto di tutti. È preoccupato il sindaco Anna Marchesini: «Conosco bene i familiari di Morandi, per tanti anni hanno gestito un'azienda florovivaista qui a Melara. Anche Carlo è particolarmente conosciuto a Melara e speriamo possa essere ritrovato nelle prossime ore». L'appello è stato riportato anche sul gruppo Sei di Bergantino se.. . Per segnalazioni contattare il 112, oppure i familiari ai numeri 349-6837992 e 348-2439611.
 

Ultimo aggiornamento: 11:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA