Picco di contagi in Polesine: ben 102 positività a fronte di due soli guariti

Martedì 27 Ottobre 2020
Operatore effettua il tampone

IL BOLLETTINO - Picco di contagi in provincia di Rovigo secondo i dati del bollettino emesso dalla Ulss 5 Polesana. Sono ben 102 le nuove positività a fronte di sole due guarigioni. Salgono così a 1088 i residenti in Polesine con positività al Covid-19 riscontrati da inizio epidemia. Dei nuovi casi, 21 riguardano persone che hanno avuto contatti con soggetti positivi e sono sintomatiche (dai 28 agli 81 anni; età media 50 anni); 42 hanno avuto contatti con positivi e sono asintomatiche (dai 20 anni ai 69 anni, età media 48 anni); 29 hanno effettuato il tampone per comparsa di sintomatologia (dai 20 ai 59 anni, età media 41 anni). Contagiata una ragazzina di 9 anni che frequenta la classe quarta di una scuola primaria del Basso Polesine. I compagni, i docenti e il personale ATA domani verranno sottoposti a tampone. Contagiata anche una 15enne che frequenta un Istituto superiore fuori provincia dove sono stati attivati i protocolli. Cinque casi sono emersi tra gli ospiti della Casa di Cura “La Residence di Ficarolo”. Attualmente risultano 37 pazienti ricoverati per Covid-19: 25 pazienti in Area Medica Covid a Trecenta (2 pazienti trasferiti dalle Malattie Infettive di Rovigo); 6 pazienti in Terapia Intensiva Covid a Trecenta; 6 pazienti in Malattie Infettive a Rovigo (1 paziente dimesso per miglioramento delle condizioni prosegue l’isolamento a domicilio). I tamponi eseguiti da inizio epidemia, in Polesine, sono 114.765. Salgono invece a 603 i guariti da inizio epidemia. Sono 439 le persone attualmente positive in provincia. Ad oggi sono 930 le persone poste in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA