Lascia il figlio di 3 anni solo in casa per pochi minuti: condannata a 4 mesi

PER APPROFONDIRE: abbandono, carabinieri, figlio, mamma, pianto, vicini
Lascia il figlio di 3 anni solo in casa  per pochi minuti: condanna a 4 mesi
ADRIA - Il pianto del bambino di circa tre anni, nel cuore della notte, ha messo in allarme una vicina, che ha chiamato i carabinieri. Era accovacciato sul divano, ma non c’era nessuno con lui.

La madre è arrivata poco dopo, allarmata per l’arrivo della gazzella e dall’ingresso degli uomini in divisa nella sua abitazione. Una vicenda che è costata alla mamma, una 35enne, la condanna a 4 mesi per abbandono di minore.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 29 Maggio 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lascia il figlio di 3 anni solo in casa per pochi minuti: condannata a 4 mesi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2018-05-29 17:10:49
Siamo nel paese del ridicolo. Abbiamo un presidente della repubblica che si chiama Mattarella.
2018-05-29 16:42:00
Fatto bene, non esiste nessun motivo che un bimbo di tre anni (tre anni sono così:3) debba restare da solo, nemmeno un minuto. Che non sia il caso di chiedersi come mai la mamma fosse assente da casa, a prescindere che sono fatti suoi?
2018-05-29 11:26:50
allora a quell'"ingegnere" Toshano che l'ha lasciata OTTO ore in macchina (e' morta)? quanti ergastoli?
2018-05-29 10:58:09
sicuro e' Italiana e stanziale....fosse stata Rom...allora: e' loro cultura.
2018-05-29 11:29:42
anzi non dicevano "usi e costumi da valorizzare e fare nostri" Tosahani e Kompagni