Amazon sbarca in Polesine: disponibili 2.400 nuovi posti di lavoro

Venerdì 29 Novembre 2019
Il magazzino Amazon in costruzione a Castelguglielmo
21
ROVIGO - Il colosso sta prendendo forma e prima dell’estate sarà attivo. I lavori vanno avanti giorno e notte, senza soste: il grande magazzino che servirà ad Amazon per smistare gli ordini in tutto il Nordest già mostra la propria fisionomia. «Una struttura megagalattica», la definisce il sindaco di Castelguglielmo Maurizio Passerini, che si trova a seguire il solco tracciato dal suo predecessore Giorgio Grassia, per gestire uno dei più imponenti insediamenti realizzati sul territorio polesano dei tempi della centrale Enel. «Da quello che mi risulta, il cantiere potrebbe chiudere al 30 aprile e già a metà maggio potrebbe entrare in funzione. Stanno lavorando in modo esemplare, velocissimi. Quando aprirà, serviranno subito almeno 1.500 lavoratori per coprire i tre turni da 500 sui quali si articola l’operatività del magazzino, più gli almeno altri 500 per i periodi come quello di Natale o il Black friday. Poi, per la grande mensa interna, serviranno cuochi e inservienti. E attorno dovrebbe ruotare anche un sistema di padroncini e di altre realtà di corrieri».  
La stima è che il polo possa portare fino a 2.400 posti di lavoro. «Si pensi che il mio comune ha 1.500 abitanti, dai neonati ai centenari», fa presente Passerini per dare la misura dell’impatto. Sia nel bene, che nel male.
AZIENDA “SCONOSCIUTA”
Per ora, da queste parti non si è mai fatto vivo alcun “signor Amazon”. Tutta la partita per la realizzazione del magazzino da circa 190mila metri quadri su quattro piani, con due terzi circa che saranno per lo stoccaggio robotizzato, che sta sorgendo sulla macroarea a cavallo fra Castelguglielmo e San Bellino, è stata gestita da altri: della parte burocratica, ingegneristica e costruttiva si è occupata la piemontese Techbau, come general contractor, mentre il committente è la P3 Logistics Parks, di proprietà di Gic, Fondo sovrano d’investimento di Singapore, che costruisce e noleggia “chiavi in mano” poli per la logistica in tutta Europa. Amazon è solo il “cliente finale”. «Alla fine è curioso che stiamo ragionando di una realtà con la quale non abbiamo mai avuto interlocuzioni dirette. Nemmeno sul piano di assunzioni. Sul sito di Amazon ancora c’è nulla. Credo che, in analogia con quanto avvenuto in altre realtà, tutto passerà dalle agenzie interinali. Da noi in Comune ci sono giorni in cui arrivano anche una decina di chiamate, non solo dal Polesine, ma da tutto il Veneto, di persone che sono in cerca di lavoro e vorrebbero avere informazioni precise. A noi, purtroppo, nessuno ha detto niente, nonostante la crescente fibrillazione».
Eppure, insieme al sindaco di San Bellino Aldo D’Achille, Passerini ha avviato un corso di orientamento e accompagnamento al lavoro in collaborazione con la società Cis per 22 inoccupati o disoccupati residenti nei rispettivi territori. «Partirà a breve, ma è aspecifico, nel senso che non è pensato per Amazon, ma è comunque un modo per prepararsi a una trasformazione che in ogni caso interesserà il nostro territorio».
IL PAESE SI PREPARA
Il sindaco di Castelguglielmo non nasconde la soddisfazione, ma nemmeno le preoccupazioni. «Amazon è un’azienda particolare, inutile girarci intorno. Sono stato anche a vedere il polo di Piacenza, simile a quello che sta nascendo qui. Non è che fossero molto contenti della mia visita. Ho saputo che là ci sono stati anche problemi sul fronte abitativo e ci sono stati periodi in cui si sono registrate presenze di persone che dormivano sotto il loggiato del Comune o entravano abusivamente in strutture semiabbandonate. Dobbiamo farci trovare pronti. Anche sul fronte dell’impatto del transito dei camion ci sono molte cose da valutare. Così come per i rifiuti, anche se sono riuscito a organizzare un incontro, la scorsa settimana, fra P3 ed Ecoambiente. Lo sviluppo è chiaramente benvenuto, ma dobbiamo essere sicuri che sia di qualità e rispettoso di tutti, compresa la realtà in cui si colloca». Ultimo aggiornamento: 08:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA