Resta invalido dopo l'operazione,
ora chiede 75mila euro all'ospedale

Resta invalido dopo l'operazione,  ora chiede 75mila euro all'ospedale
PORDENONE - Poco meno di 100 mila euro. Sono i soldi che un cinquantenne chiede come risarcimento all’ospedale di Pordenone dopo un intervento chirurgico che gli ha ridotto la funzionalità di un arto superiore. Non solo. La perizia disposta dal tribunale ha dato ragione all’uomo spiegando che c’è stato un errore medico che di fatto ha portato a una invalidità parziale permanente.

Una invalidità che secondo i legali dell’uomo avrebbe avuto una ricaduta importante anche sul fronte lavorativo. Da qui la richiesta di risarcimento quantificata in oltre 75mila euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 12 Gennaio 2016, 10:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Resta invalido dopo l'operazione,
ora chiede 75mila euro all'ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2016-01-13 08:46:24
Ciacco concordo pienamente sul fatto che la medicina nn dovrobbe ma DEVE migliorare le condizioni di chi entra in ospedale, ma da noi i politici stanno facendo tutto il possibile x distruggere quel po di sanità buona che funziona! Nn potrei avere che solidarietà con te x quello che ti e' successo e penso che ognuno dovrebbe prendersi le proprie responsabilità e nel tuo caso i protocolli nn ci castrano per niente perche questa è una condotta dell'ortopedico ! Ripeto, i protocolli ormai vengono visionati da medici legali e periti di parte se nella procedura è stata seguita o no perche in caso di evento avverso fanno fede questi!
2016-01-12 22:11:27
Per troppe persone, gli errori medici hanno una sola spiegazione: cattivi dottori. Pensarla così implica la pretesa di rendere il personale sanitario, infallibile. L'errore spesso è semplicemente la manifestazione dell'evento meno probabile, ma non escludibile a priori. Faccio la stessa cosa, ogni volta uguale, va bene 999 volte, poi una volta va male. Spiace umanamente per il paziente, ma va fatta chiarezza prima di invocare radiazioni, ergastoli col 41 bis e milioni di risarcimento, oppure tra qualche anno, ci dovremo operare da soli, in quanto nessuno vorrà più prendersi responsabilità così alte. PS: se conoscete qualche giovane che vuole intraprendere la carriera medica, dissuadetelo, già oggi è pura follia...
2016-01-12 21:12:52
A mio parere troppo esigua la somma per un'invalidità del genere, poi come ai Giudici che sbagliano far pagare anche ai Medici i loro errori.
2016-01-12 17:19:15
@fioraio: caro fioraio, conosco perfettamente l'ambiente sanitario meglio di quanto tu possa pensare...anzi ti dirò di più, visto che devo chiamare in causa due medici, rischio di farmi svariati nemici in questo ambiente... se per te è normale che una persona dopo un intervento possa diventare invalida non ha senso nemmeno operarsi più... la medicina dovrebbe migliorare le condizioni di noi pazienti non peggiorarle a questo punto meglio vivere come nel medioevo... ti aggrappi alle statistiche, lo so perfettamente anche io che una % di interventi va male, proprio appunto per un dato statistico... ma per via di quest'ultimo, se la mia invalidità prima di sottopormi all'intervento era del 15/16% e post-intervento si quadruplica, raggiungendo il 55/60% anche oltre purtroppo, la statistica serve a poco... e col protocollo, meglio non ti dica cosa farei...il protocollo non dice se impianti un legamento nella tibia in modo sbagliato, sbagli il bilancio articolare... impianti un legamento più corto o più lungo di quanto dovrebbe essere e potrei continuare se vuoi... io ci rimetto parzialmente l'arto per sempre con svariati problemi posturali e nessun protocollo potrà difendere l'incapacità e aggiungo la cosa che fa più arrabbiare, visto che l'intervento per un fatto statistico può andare male, la malafede...
2016-01-12 16:16:56
Gli interventi chirurgici sono come i voli aerei!l ogni giorno ne volano a migliaia ed è considerato il mezzo piu sicuro! Altrettanto dicasi x gli interventi eseguiti! Quelli che nn riescono poi hanno molte variabili e quanti tra questi sono casi di malasanitá? Ricordiamoci che poi ci sono svariate agenzie di risarcimento che promettono lauti compensi!! Nn parlo del caso in questione xche nn si puo giudicare da un articolo di giornale ma la vicenda di Bassano ha insegnato che prima di sparare sentenze contro le strutture bisogna aspettare le indagini e molti commentatori hanno scritto di tutto per poi fare la figura da chiodi quando gli ispettori hanno appurato che è stato fatto tutto secondo protocollo! Caro Ciacco la medicina è fatta da protocolli e questi sono stilate da società scientifiche nn dal nonnetto che va in osteria!! Per cui hanno valenza legale, puo nn piacerti questo, ma è cosi!