Da Piancavallo a Cortina con gli sci per il nuovo reality Rai: la sfida di Sofia e Luca, 16 anni

Mercoledì 20 Gennaio 2021 di Enrico Padovan
Sofia Colombo e Luca Blasoni

AVIANO - Due ragazzi dello Sci Club di Pordenone, che si allenano a Piancavallo, si sfideranno in gare di sci e quiz con i migliori sci club d'Italia, nella cornice innevata di Cortina. È la premessa di un nuovo talent show targato Rai, Campioni di domani, che andrà in onda in concomitanza con i Campionati mondiali di sci alpino, in programma proprio nella Perla delle Dolomiti dall'8 febbraio. I ragazzi che stanno partecipando per lo Sci Club di Pordenone sono i giovanissimi Sofia Colombo e Luca Blasoni, classe 2004, accompagnati dal loro allenatore Federico Porracin. I dodici Sci club che si scontrano nella gara rappresentano tutte le zone d'Italia dotate di realtà importanti, come ad esempio quella del Vesuvio, quella di Treviso, quella di Cortina. La compagine pordenonese, la cui partecipazione era stata caldeggiata anche dai sindaci Alessandro Ciriani e Ilario De Marco, è entrata a far parte del programma dopo essersi candidata con successo al bando della redazione della Rai. Il premio del talent, oltre al divertimento di prendere parte ad un'iniziativa di grande risonanza, è assai ghiotto: chi vincerà, infatti, si guadagnerà una borsa di studio e l'ambita possibilità di partecipare come apripista ai Mondiali di Cortina. Le prime gare sono iniziate ieri: il programma, infatti, viene registrato ora e sarà trasmesso in differita. 


L'ALLENATORE PORRACIN

«I ragazzi di Pordenone stanno andando molto bene e stanno sfruttando quest'occasione al massimo - ha commentato soddisfatto l'allenatore Federico Porracin -. Hanno la possibilità di confrontarsi con atleti di altissima caratura e di vivere da vicino la vita degli sciatori di Coppa del mondo. Essendo così giovani, l'universo del professionismo per loro è tutto da scoprire». 


LA GARA

La gara è ad eliminazione: è strutturata in quattro gironi da tre Sci club ciascuno. I primi due passano il turno, e la sfida consiste in una gara di gigante i cui risultati si ottengono sommando il tempo del ragazzo e quello della ragazza, con i punti che vengono assegnati progressivamente (20 al primo, 15 al secondo, 10 al terzo). C'è poi il quiz: una gara in cui si corre con delle ciaspole, si suona una campana e si risponde a una serie di domande sul mondo dello sci, che spaziano dalla montagna ai campionati passando per i regolamenti. I telespettatori potranno conoscere non solo le capacità atletiche dei giovani concorrenti, ma anche i loro volti e le loro storie, con un focus particolare sulle motivazioni che li portano ad affrontare i sacrifici necessari per diventare i campioni del futuro dello sci italiano. Rai 2 co-produrrà e trasmetterà il programma televisivo, che consterà di nove puntate e andrà in onda nei giorni feriali, dal 9 al 19 febbraio, alle 17.30. Ogni puntata avrà la durata di mezz'ora circa. Nei giorni festivi sono previsti alcuni collegamenti in diretta con altre trasmissioni (ad esempio Quelli che il calcio), al fine di favorire sia la comunicazione in merito ai Campionati mondiali che la visibilità del programma stesso. Il format sarà disponibile anche su Rai Play. 


 

Ultimo aggiornamento: 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA