Sposa scappa con il vestito addosso. L'abito su misura da 1.500 euro creato da un negozio di Mirano

Venerdì 14 Ottobre 2022
Sposa scappa con il vestito addosso - Foto di StockSnap da Pixabay
4

LIMENA (PADOVA) - Sposa in fuga con l'abito delle nozze rubato nel negozio. E' successo nel Padovano, a Limena. La donna ha commissionato un abito da sposa del valore di 1.500 euro ed è scappata con il vestito addosso. La vittima, incredula che stesse succedendo proprio a lei, è stata costretta a denunciare il fatto ai Carabinieri del luogo. 

Lei, la promessa sposa, 21anni, aveva commissionato il vestito su misura in un negozio di Mirano, in provincia di Venezia, e, con la scusa di non avere la patente e che nessuno la potesse accompagnare, aveva concordato la consegna dell’abito vicino a Limena, all’interno del bar gestito da un presunto suo fratello. È qui che la giovane ha provato l’abito, mentre il fratello, poi scoperto essere un 38enne padovano già gravato da precedenti, ha distratto la vittima così da permettere alla ragazza la fuga col vestito indossato. 

I Carabinieri della Stazione di Limena, dopo aver ricevuto la denuncia ed avviato le indagini, sono riusciti non solo a identificare i due malfattori ma anche a recuperare l’abito – che è stato sottoposto a sequestro - trovato durante la perquisizione eseguita presso l’abitazione dei due.  I due denunciati all’A.G. di Padova dovranno rispondere del reato di truffa.

Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre, 21:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci