Nuovo campo da basket? No, solo un "parcheggio colorato" in piazza de Gasperi

Venerdì 15 Ottobre 2021 di Luisa Morbiato
Il parcheggio, alias campo di basket
1

PADOVA - Inaugurata nel gennaio scorso la nuova piazza De Gasperi luccicante di colori, fornita di panchine e canestri da basket, in realtà ha sempre mantenuto anche la sua funzione di parcheggio. E anche ieri parte del campo da pallacanestro è stato invaso da auto e furgoni. I consiglieri di Fdi Elena Cappellini ed Enrico Turrin hanno documentato come l'area gioco sia in parte destinata al posteggio delle macchine. 

L'INTERVENTO

«La piazza che smentisce la pubblicità ingannevole dell'amministrazione. Lasciati liberi di scegliere se usufruire di piazza De Gasperi come campo da basket o come parcheggio, i cittadini non hanno avuto dubbi, tant'è che la piazza si è riempita di autovetture al posto di aspiranti Michael Jordan - hanno dichiarato i i consiglieri -. Forse l'amministrazione pensava che il costo di 1,70 l'ora nei giorni feriali, nei festivi il parcheggio è gratuito, scoraggiasse gli automobilisti a favore dei cestisti da strada, ma l'evidente necessità di parcheggi in città non ha potuto che riconfermare quanto diciamo da tempo come Fratelli d'Italia».

 

Cappellini e Turrin inoltre hanno sottolineato l'aggravante di aver fatto credere ai cittadini di aver riqualificato uno spazio urbano che, al costo di centinaia di migliaia di euro, è tornato ad essere quello che era prima: un parcheggio con del colore che sbiadirà presto. 
«Ad affermarlo non siamo noi dell'opposizione ma il progettista stesso che dichiarava: "Il parcheggio colorato senz'altro si sporcherà e si rovinerà con il tempo, ma era un elemento che ritenevo necessario proprio allo scopo di far capire che il parcheggio può diventare qualcos'altro" - hanno ricordato i consiglieri -: sulla prima parte concordiamo, sulla seconda, invece, è risultato esattamente l'opposto. Insomma, se con una pubblicità ingannevole sono riusciti a farsi assegnare il secondo posto per il City Brand&tourism Landscape Award 2021, sicuramente hanno vinto il primo premio in quanto a costosissimo fallimento di rigenerazione urbana». 

IL VICESINDACO

Parla di progetto sperimentale che sarà monitorato l'assessore Andrea Micalizzi. «Fino ad ora c'era stata una sorta di rispetto fra automobilisti e sportivi, con la pioggia si vedeva qualche auto, ma col sole la piazza era per il gioco quasi una sorta di rispetto per l'area sociale - ha commentato Micalizzi -, fin dall'inizio avevamo parlato di progetto sperimentale, mi piace che ci sia la commistione fra area gioco e parcheggio e per ora ha funzionato. Dobbiamo considerare che si tratta di giorni di tensione per il traffico vista la Fiera. In questo caso ha vinto il parcheggio, ma per noi l'area sociale è di totale importanza e va tutelata, monitoreremo la situazione, d'altronde si tratta del primo parcheggio misto della città e fino ad ora la situazione era perfetta e funzionava» 
 

Ultimo aggiornamento: 14:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA