Sesto furto in azienda in due mesi:
«Così non posso più andare avanti»

PER APPROFONDIRE: cittadella, furti, michele ferraro
Michele Ferraro
CITTADELLA - Sei furti in due mesi nella sua azienda di carpenteria e manutenzioni metalliche in via Giusti. L’ultimo in ordine di tempo l’altra sera, poco dopo le 23. Dopo 20 anni di attività, e periodi difficili per la crisi economica dalla quale si sta risollevando, il proprietario Michele Ferraro, 53 anni, cittadellese, residente a Loria nel trevigiano, rischia di dover chiudere l’attività lasciando a casa due operai e altrettanti artigiani. Oltre che nell’azienda di Ferraro, i malviventi sono andati anche alla Tekal che opera nel settore degli isolanti termici. «Un amico - racconta Ferraro - li ha sorpresi mentre stavano rovistando all’interno degli uffici. Era accorso nella mia azienda quando è scattato il sistema d’allarme. Erano in quattro con il passamontagna. Lui si è coraggiosamente avvicinato in sella alla bicicletta e li ha richiamati dicendo di andarsene altrimenti avrebbe chiamato i carabinieri. Loro con tutta calma, in italiano con inflessione dell’Est, gli hanno risposto: “Che vuoi? Vattene tu”. Poi si sono diretti verso di lui con fare minaccioso, ma l’amico è scappato avvisando il 112 e il sottoscritto. Quando sono arrivato assieme ad una pattuglia, i ladri non c’erano più».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 27 Maggio 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sesto furto in azienda in due mesi:
«Così non posso più andare avanti»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-05-27 23:55:32
Ringraziate la Sinistra che a fatto entrare tutta la feccia nel nostro paese.
2018-05-28 14:24:51
Fosse per la sinistra-quella-vera, ci sarebbero ancora il Comitato Centrale, il muro di Berlino, la Stasi ed il Kgb: Dall'est non sarebbe passato un capello. That's it.
2018-05-27 21:56:25
... furti, che brutto termine. nell'era della globalizzazione e dei preti rossi questo si chiama progressismo ovvero fattiva collaborazione al paradiso che verrà.. dove quel che è mio è mio e quello che è tuo pure.. opporsi si rischia d'andare all'inferno..
2018-05-27 20:01:24
L'Europa non esiste, esistono le vacche da mungere che siamo noi.lo stato ci munge di giorno, di notte ci mungono le risorse dell'est
2018-05-27 17:33:09
L'ultima speranza per noi italiani e' quella avvenuta il 4 marzo. Ci sara' un governo di forze politiche che non hanno mai governato il nostro paese. La Lega di Salvini non ha niente a che fare cn la Lega pagliaccia e confusionaria di Bossi. Ma una Lega che ha benissimo governato le nostre citta' del Nord. Andra' al governo il movimento 5 stelle che fra errori e improvvisazioni, ha pero' dimostrato con 11 milioni di voti di voler essere un movimento del cambiamento .Da questo governo ci aspettiamo un forte rinforzamento di tutte le forze di pubblica sicurezza, il cambiamewnto di leggi barzeletta sulla certezza della pena, la revisione dell'ordinamento carcerario in cui i delinquenti scontino in carcere i loro errori contro la comunita' fino all'ultimo giorno della pena prevista. Infine tutti i clandestini rimandati a casa loro e aiberare le nostre strade da spacciatori, magnaccia, rapinatori e nullafacenti.