Il cancro a 26 anni, lo choc, la lotta. Tommaso e la sua rinascita: «Non mollate mai»

Domenica 14 Novembre 2021
Tommaso ha sconfitto il cancro

PADOVA - Due interventi, la chemioterapia e poi la sfida vinta contro il cancro. È la storia di rinascita di Tommaso, studente universitario residente a Venezia, raccontata nel mese dedicato alla consapevolezza sui problemi di salute maschili. «A dicembre 2018 faccio un’ecografia testicolare perché mi accorgo che sul testicolo c’è qualcosa di duro. Tutto avrei pensato, tranne che a un tumore». Così, a soli 26 anni, Tommaso scopre di avere il cancro. «Il primo impatto è pesantissimo perché la malattia era un concetto lontano da me soprattutto e dalla mia vita che ruotava attorno allo studio, alla pallacanestro e alla mia fidanzata. È stata dura vedere impaurite le persone che amo, preoccupate per me e per il mio futuro», spiega. Il giovane, seguito dall’Istituto oncologico veneto, riesce a superare la malattia e tornare alla sua vita. «Fin dall’inizio non ho pensato nemmeno per un attimo di non potercela fare – aggiunge Tommaso -. Ed ora sono qui, a due anni dalla fine di tutto, a proseguire con i miei controlli e a dirvi: non mollate mai». Come da consolidata tradizione, il mese di novembre allo Iov è “Movember” ovvero incentrato sulla campagna di sensibilizzazione sui tumori maschili, in particolar modo a testicoli e prostata, in collaborazione con il mondo del rugby e altre istituzioni.

«Dopo l’ottobre rosa dedicato alle donne, ecco che l’Istituto oncologico veneto sta promuovendo una nuova edizione di Movember. Non ci stancheremo mai – commenta il direttore generale, Patrizia Benini - di invitare alla prevenzione, all’alert dato dai primi sintomi. Una diagnosi precoce aumenta le chance di guarigione, come è capitato a Tommaso. Il realistico ottimismo dei medici, dopo un lungo percorso terapeutico, ha portato al lieto fine». Il progetto di promozione della prevenzione più coinvolge più di cento rugbisti di 5 squadre: Patavium Rugby C.F. di Selvazzano Dentro, Valsugana Rugby Padova, Zebre Rugby Club di Parma, Benetton Rugby Treviso, Rugby Rovigo Delta. Oltre ai rugbisti, anche i barbieri: durante tutto il mese di novembre, Barberino’s, Toni e Miki Barber Shop, Paper Punch Barber Shop stanno mettendo a disposizione le loro forbici e il loro talento per raccogliere fondi. 

 

Ultimo aggiornamento: 15 Novembre, 20:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA