Martedì 12 Novembre 2019, 14:13

Multe notificate solo via Pec: impugnate davanti al giudice

PER APPROFONDIRE: multe, notifica, pec
Multe notificate solo via Pec: impugnate davanti al giudice
FELTRE (BELLUNO) - Non si spengono le speranze per gli automobilisti multati con notifiche via Pec, grazie alla battaglia di un agente di commercio bellunese. L'uomo, residente nel Feltrino ha impugnato due sanzioni per un importo di quasi 500 euro, che gli erano state notificate solo via Pec, quindi inviate al suo indirizzo e-mail certificato. La battaglia portata avanti dall'avvocato Paolo Serrangeli in un processo civile che si sta svolgendo di fronte al giudice di pace di Bassano del Grappa (Vi), dove vennero rilevate le presunte violazioni del codice della strada.

LEGGI ANCHE Arriva l'autovelox anti-cellulare: ti fotografa anche dentro l'abitacolo

Ieri c'era la prima udienza: le parti hanno portato le loro ragioni e il giudice ha rinviato. Un buon segnale quindi: nel caso di ricorsi infondati, c'è un respingimento immediato. Quello che sostiene l'avvocato Serrangeli è che «l'omissione della firma digitale ad un atto amministrativo trasmesso via Pec ne determina la radicale nullità». I verbali delle multe, in
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Multe notificate solo via Pec: impugnate davanti al giudice
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 18 commenti presenti
2019-11-14 11:04:37
A proposito di PEC, vi riporto un fatto secondo me grave che merita una indagine da parte della giustizia. L'INPS di Venezia manda ai contribuenti, soprattutto artigiani e commercianti, i solleciti di pagamento con sanzioni e interessi di mora a mezzo PEC, ma non accetta le comunicazioni inviate via PEC dai contribuenti. Vi sembra corretto? Questo solo all'INPS di Venezia, a Treviso e Padova invece sono corretti e rispettano la legge accettando le PEC dei contribuenti.
2019-11-14 08:22:44
Tipico: si commette un reato, poi si cerca il cavillo per non pagare dazio. L'Italia dei furbi: non se ne può più.
2019-11-13 17:47:01
la pec è del trasgressore? il veicolo è intestato allo stesso? e allora questo tizio ha soldi da buttare via
2019-11-13 14:27:03
Con il ricorso l'avvocato si sta mangiando i soldi del cliente. Perche' l'avvocato sasa che la PEC ha il valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento.
2019-11-13 16:20:33
bisogna firmare l'atto pero' .... se mandi una raccomandata AR ma dentro il pezzo di carta non è firmato, non vale nulla ...