Neonata muore: 12 indagati
La mamma: «Manovre negligenti»

Mercoledì 19 Ottobre 2016 di Roberto Ortolan
Neonata muore: 12 indagati La mamma: «Manovre negligenti»

BELLUNO - Approda in tribunale il dramma di una mamma bellunese. Cesareo d’urgenza in ospedale a Oderzo il 28 giugno 2016, ma la bimba muore dopo 3 giorni al Ca’ Foncello di Treviso. Parte l’inchiesta con l’ipotesi d’accusa di omicidio per colpa medica. Il pm Massimo De Bortoli, che ha iscritto sul registro degli indagati, seppure come atto a tutela delle garanzie difensive, 12 operatori degli ospedali di Oderzo e Treviso (tra medici, infermieri e ostetriche), sta attendendo le relazioni medico-legali per decidere se esercitare l’azione penale. Nel frattempo la mamma della piccola ha presentato un’ulteriore denuncia querela: contesta agli operatori medici comportamenti riconducibili alle lesioni colpose gravi perché, con manovre negligenti, le avrebbero causato la rottura dell'utero. Tra qualche settimana dovrebbero arrivare i risultati dell’autopsia...
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA