Moda, un'istallazione di Damien Hirst per Prada a Mosca: con Prada Mode artista trasforma Levenson Mansion in "Pharmacy"

Giovedì 21 Ottobre 2021
Moda, un'istallazione di Damien Hirst per Prada a Mosca: con Prada Mode artista trasforma Levenson Mansion in "Pharmacy"

Prada presenterà la sesta edizione di Prada Mode - un club privato itinerante dedicato alla cultura contemporanea - alla Levenson Mansion di Mosca il 12 e 13 novembre con un'installazione dell'artista Damien Hirst. Ironia e orrore, bellezza e crudeltà, nascita e morte sono i poli tra i quali oscilla il senso teatrale di un'opera di Hirst che sa presentarsi sempre in modo diretto e inconfutabile. L'ambiguità del messaggio, che contrasta con la cieca violenza della forma, colpisce e fa centro. Sebbene appaia trasgressivo e irritante, poco educato, talvolta irresponsabile nell'elaborazione del suo punto di vista e alquanto sbrigativo nella gestione manageriale e cinica del proprio personaggio, è sorprendente verificare la qualità di sfumature che attraversano il suo lavoro e l'estrema lucidità con cui Hirst riesce a stabilire un livello di comunicazione immediata con lo spettatore. Le opere di Hirst più note si interrogano sul senso dell'esistenza e sulle prospettive umane della mortalità, così come l'esorcizzare la morte attraverso lo strumento della medicina, della religione, della procreazione o della esaltazione della materialità.

 

Collane a forma di cappio, bufera social su Givenchy

 

Le tassidermie in formaldeide quali lo squalo tigre di Physical Impossibility of Death in the Mind of Someone Living sono sicuramente tra le opere più controverse, sia per l'uso degli animali nella produzione artistica, sia perché, proprio nel caso dello squalo, Hirst ridefinisce il concetto di copia, non multiplo, d'arte, riproponendo sul mercato a poca distanza, un altro squalo in formaldeide che, battuto all'asta, supererà in valore l'originale. Le vetrine con i medicinali meticolosamente organizzati, o le teche con le celebri pillole esposte come pietre preziose su fondi specchiati che rimandano l'immagine dell'osservatore che le ammira definiscono la venerazione sacrale verso questi rimedi contemporanei alla morte, sostituti della religioneHirst trasformerà l'edificio storico nella sua installazione Pharmacy. Hirst è l'ideatore del ristorante Pharmacy a Notting Hill, Londra, creato nel 1998, sei anni dopo l'omonima installazione inaugurale presso la Cohen Gallery di New York. Pharmacy, un ristorante con bar perfettamente funzionante, prende vita all'interno di un'installazione realizzata con armadietti per farmaci alti fino al soffitto e quadri di farfalle dipinti per l'occasione. L'arredamento e i dettagli architettonici, oltre alla carta da parati, il cui design deriva da un catalogo di farmaci, sono opera di Hirst.

Ultimo aggiornamento: 22 Ottobre, 10:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA