Alessandro Enriquez veste Barbie e Ken, la capsule pop che celebra la diversità

Giovedì 23 Settembre 2021 di Gustavo Marco Cipolla
Alessandro Enriquez, Barbie & Ken_credits Courtesy of Press Office

Un messaggio d’amore dipinto attraverso i colori e un’italianissima cultura pop durante la Milano Fashion Week. Per la primavera-estate 2022 il designer siciliano Alessandro Enriquez viaggia sul Mediterraneo, celebrando in chiave genderless le icone Barbie e Ken - quest'ultimo festeggia 60 anni - in un tour visivo che dalla penisola iberica, passando per le coste francesi, approda alla movida greca e ai suoi inconfondibili tramonti. Sei bambole customizzate, reinterpretate grazie alla collaborazione con Mattel, vestono i look firmati dallo stilista lanciando un monito di inclusione e uguaglianza, valorizzando la diversità.

 

Enriquez, Diversity with Love” è un trionfo di stampe, capi all-over printed, fusione multietnica di cromie e nuance. Come istantanee scattate in riva al mare da postare su Instagram, senza pregiudizi, ripercorrendo corporature e fisionomie differenti. Nelle immagini spensierate dell’autore Alberto Alicata, esposte in una mostra fotografica diffusa nei ristoranti “Giacomo Milano” e il departement store milanese “Banner”, del gruppo Biffi, di via Sant’Andrea per tutta la durata della settimana della moda, ci sono il sorriso e la voglia di divertirsi ancora. Prosegue, inoltre, il lavoro con Floria Fiorucci, sorella dell’indimenticato Elio, e quindi con “Love Therapy”. "Tutti i frutti", ripresi dall’archivio del marchio, sono declinati sui tessuti e accostati a frasi tematiche, emoticon multicolor, golose fragole su sfondo giallo e il mitico nanetto porte-bonheur. Camicie unisex dal mood hawaiano, must have da abbinare a pantaloni e gonne in seta stampata.

 

Long dress a balze, plissé, volant asimmetrici, giubbotti denim style ma realizzati in duchesse, completi androgini monocromo in cady. Novità la sinergia con “MC2 Saint Barth”, brand di beachwear, con cui Enriquez dà forma ad una vitaminica ed esplosiva mini-capsule di costumi da bagno per lui e lei. Sapori, sfumature, profumi: la bougainvillea che avvolge i muri dei giardini nelle dimore costiere dell’adorata Trinacria, l’allegria delle briose “ferie” spagnole tra flamenco e sangria, le croisette turchesi e blu intenso della Francia, la vista mozzafiato delle Isole Cicladi dove fioccano i baci rubati in vacanza. Regina della prossima stagione calda è “l’aragosta innamorata”, “love-ster” che gioca con la traduzione dall’Inglese “lobster”, presente anche sui bijoux. Nella collezione “Marine Love”, disegnata dal creativo per Rue des Mille, i gioielli si trasformano in ludici elementi simbolici che rappresentano il paesaggio marino.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA