M5S e Lega chiamano il Colle: «Sul premier decisione lunedì»

PER APPROFONDIRE: lega, m5s, premier
M5S e Lega chiamano il Colle: «Sul premier decisione lunedì»
Nuovo vertice in tarda serata, a quanto si apprende da fonti che seguono la trattativa di governo, tra il leader della Lega Matteo Salvini e il capo politico M5S Luigi Di Maio. È il terzo incontro, oggi a Milano, tra i due leader, dopo quello al Pirellone e quello nello studio di commercialisti del deputato Stefano Buffagni. Sul tavolo, il nome del premier del governo gialloverde.

«L'incontro con Salvini è andato bene, è servito a rifinire gli ultimi dettagli di questo governo», ha affermato Luigi Di Maio al termine del vertice notturno con il leader della Lega Matteo Salvini. «Domani andiamo al Colle, lo spero, ci deve convocare il presidente», aggiunge.


Matteo Salvini e Luigi Di Maio, attraverso una breve telefonata al Quirinale, avevano assicurato nel tardo pomeriggio che erano pronti a riferire al presidente Mattarella già domani. Nella telefonata non sono stati fatti nomi. A questo punto, si è appreso, sono molto probabili consultazioni nel pomeriggio di domani.


«Sempre politico mai tecnico». Con queste parole Luigi Di Maio, al termine del vertice con Matteo Salvini, ha definito la figura del premier che hanno in mente M5s e Lega. Di Maio ha aggiunto: «È stata una giornata molto produttiva».

«Si lavora su tutto, giorno e notte, e poi vediamo di arrivarne a una conclusione». Così il segretario della Lega, Matteo Salvini, ha risposto ai giornalisti dopo il nuovo incontro con il leader M5S, Luigi Di Maio, a Milano. A chi gli chiedeva se verrà presentato al capo dello Stato un nome o una rosa di nomi per il futuro premier, Salvini ha risposto: «No, e che portiamo una squadra di calcio?».

Salvini e Di Maio si erano incontrati per circa un'ora a Milano nello studio da commercialista di Stefano Buffagni, parlamentare del M5S lombardo. L'ufficio si trova in viale Tunisia, non distante dal Pirellone, dove poco prima si era conclusa la due giorni di trattative fra Lega e 5 Stelle per il programma di governo. Fra i presenti all'incontro, che avrebbe dovuto essere riservato, anche Giancarlo Giorgetti e Vincenzo Spadafora.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 13 Maggio 2018, 19:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
M5S e Lega chiamano il Colle: «Sul premier decisione lunedì»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-05-13 23:50:02
Ma Mattarella vuole l'ultima parola...
2018-05-14 10:17:58
Matarella, come fece Napolitano, cercherà di controllare una classe politica scellerata al fine di tutelare il paese. Però anche questo costituisce un pericolo, infatti fino a dove questo comportamento è lecito?
2018-05-14 11:27:40
1) questa volta si son fatte elezioni regolari, niente a che vedere con Napolitano. 2) quando i due vincitori per motivi politici non riescono ad prendere un accordo sul chi fa il primo ministro, Allora la decisione passa in mano a Mattarella. Chiaro no?