Firenze, spaccio di droga nel McDonald's della stazione: il questore sospende la licenza

PER APPROFONDIRE: droga, firenze, mcdonald's, spaccio
Spaccio di droga nel McDonald's della stazione: il questore sospende la licenza
Il questore di Firenze ha sospeso per sette giorni la licenza di uno dei ristoranti McDonald's di piazza della Stazione. Il provvedimento, scattato dalla scorsa mezzanotte, è stato adottato ai sensi dell'articolo 100 del Tulps, il Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. In particolare, secondo quanto spiegato, «sono state ritenute sussistere le condizioni di pericolo per l'ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini atteso che, dai frequenti controlli delle forze dell'ordine, risulta che il pubblico esercizio sia assiduamente frequentato da soggetti che vi si recano anche per consumare svariati reati, dallo spaccio di droga ai reati contro il patrimonio, rendendosi talvolta autori di fatti di violenza». La decisione di sospendere per una settimana la licenza è stata adottata anche in considerazione del fatto «che si tratta di luogo ad alta densità di frequentazione di turisti e anche di minori».

Leggi anche Inghilterra, McDonald's consola i tifosi con una "dolce" proposta: «Muffin gratis per tutti»

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 1 Novembre 2019, 13:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Firenze, spaccio di droga nel McDonald's della stazione: il questore sospende la licenza
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2019-11-04 17:46:55
Spaccio di droga? ma non potevano spacciare polpette?