Yara Gambirasio, uomo misterioso si spaccia per consulente della procura e incontra Bossetti in carcere

Yara Gambirasio, uomo misterioso si paccia per consulente della procura e incontra Bossetti in carcere
Si è spacciato per consulente informatico, riuscendo ad avere un colloquio privato in carcere con Massimo Bossetti, condannato all'ergastolo per l'omicidio di Yara Gambirasio. L'uomo ha detto di essere Cesare Marini, ma il vero Cesare Marini, consulente informatico della Procura di Brescia, ha presentato una denuncia contro ignoti dicendo di non essersi mai  presentato nel carcere di Bollate, nel Milanese.

Yara, la Cassazione: «Bossetti la stordì e la portò nel campo, il Dna di Ignoto 1 è il suo»

Il misterioso impostore, nel colloquio con il muratore, avrebbe proposto a Bossetti, una nuova linea difensiva con possibili nuovi sviluppi sul fronte del dna. Il vero Cesare Marini - come riporta Il Giornale di Brescia - ha sporto denuncia ai carabinieri ed è stata aperta un'inchiesta per capire come la persona misteriosa possa essere entrata in carcere con una falsa identità.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 24 Settembre 2019, 09:17






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Yara Gambirasio, uomo misterioso si spaccia per consulente della procura e incontra Bossetti in carcere
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-09-24 14:45:05
Mah!
2019-09-24 14:06:40
Ma finiamola di ciuralare nel manico su i processi che in Italia non finiscono mai.
2019-09-24 12:35:51
Controllatissimi sono ,non scappano mosche, .. Alla faccia loro
2019-09-24 12:28:31
Bossetti potrebbe essere innocente,ricordo che nel caso un bomber incastrarono l'Ingegnere Zornitta modificando le prove in particolare una forbice facendola collimare con un lamierino rinvenuto in uno degli attentati,il colpevole di tale modifica fu processato e condannato a due anni e Zornitta definitivamente prosciolto alla luce di tutto questo chi mi dice che Bossetti non abbia avuto lo stesso trattamento.
2019-09-24 10:56:07
c.e una cosa un po strana nel delitto di yara.....perche bossetti ha lasciato per 3 mesi il suo cadavere nel campo senza preoccuparsi di farlo sparire magari seppellendolo.di notte con una pala ...chiunque secondo logica l.avrebbe fatto