Pisa, morto soffocato da un boccone mentre festeggia al ristorante la maratona appena corsa

Domenica 15 Dicembre 2019
Morto soffocato da un boccone mentre festeggia al ristorante la maratona appena corsa

E' morto dopo aver corso la maratona di Pisa per un boccone andato di traverso. Un uomo di 35 anni, un poliziotto di nazionalità maltese, Ryan Paul Tonna, è morto alla fine della Maratona corsa oggi a Pisa, come racconta Il Tirreno on line. Aveva finito la gara, che aveva il traguardo proprio davanti alla Torre pendente, e si era fermato a mangiare in un ristorante del centro città quanto ha avuto un malore, alle 13,40. Immediati ma purtroppo inutili i soccorsi del 118. È successo in piazza dell’Arcivescovado oggi, domenica 15 dicembre.

 


La polizia è intervenuta sul posto e ora indaga sull'episodio. Le cause della morte sono da accertare. Da quanto è stato spiegato, la vittima dopo la corsa è andata a pranzo per festeggiare con gli amici la medaglia conquistata dopo aver corso 42 km. Sarebbe rimasto soffocato da un boccone: chi era insieme a lui ha cercato di aiutarlo, correndo fuori dal locale in cerca dei soccorritori che erano vicino alla piazza dove è avvenuta la tragedia .

Ultimo aggiornamento: 20:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA