Morta dopo l'incidente con un cinghiale: Lucrezia aveva 21 anni, ferito il fidanzato

Mercoledì 21 Ottobre 2020
Morta dopo scontro in auto contro un cinghiale: Lucrezia aveva 21 anni, ferito il fidanzato
3

Morta a 21 anni dopo uno scontro in auto con un cinghiale. Lucrezia Minnilli è morta nella notte all'ospedale di Cremona, a causa delle ferite riportate in un incidente avvenuto martedì. La ragazza stava percorrendo la provinciale 85 alla guida di una Toyota Yaris, quando potrebbe aver perso il controllo dell'auto a causa dell'impatto con un cinghiale.

Cinghiali a Roma, il Campidoglio: «Ora si cambia, stop alle uccisioni in strada»

Roma, mamma cinghiale e 6 cuccioli uccisi in un parco dalla polizia. Raggi: commissione d'inchiesta

La carcassa dell'animale, che potrebbe aver attraversato la strada mentre la giovane procedeva con il fidanzato da Torricella del Pizzo verso Scandolara Ravara, è stata trovata in un campo a fianco della provinciale, proprio nel punto del tragico incidente e con vicino un pezzo di paraurti dell'utilitaria. Lo stesso compagno della ragazza, ricoverato con ferite lievi, aveva riferito ai primi soccorritori di aver visto un'ombra e sentito un impatto prima che Lucrezia smettesse di governare la sua macchina.

La zona teatro dell'incidente è da tempo popolata da numerosi esemplari di quella specie, che trovano nella golena del Po il loro habitat naturale ma che poi si spostano, provocando danni alle culture e questa volta, stando almeno all'ipotesi più accreditata, anche un tragico incidente.

 

Ultimo aggiornamento: 14:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA