Banda del buco alle Poste centrali, gran bottino e uffici chiusi per furto

PER APPROFONDIRE: conegliano, furto, poste
Il buco attarverso cui i ladri sono entrati negli uffici delle Poste centrali
CONEGLIANO - Banda del buco all'opera alle Poste centrali a Conegliano, in via Cadorna, negli stessi uffici dove un mese fa si era registrato un falso allarme bomba. Durante la chiusura degli uffici nel fine settimana, i ladri sono penetrati dal retro, grazie a un buco praticato nel muro, e hanno  scassinato con tutta calma la cassaforte con un flessibile. Il bottino è ingente, si parla di alcune decine di migliaia di euro. I dipendenti si sono accorti del fatto soltanto stamattina, alla riapertura degli uffici, che di conseguenza oggi, 18 marzo, sono rimasti chiusi. Forse riapriranno domani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Marzo 2019, 18:18






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Banda del buco alle Poste centrali, gran bottino e uffici chiusi per furto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 8 commenti presenti
2019-03-18 20:08:57
E l'antifurto chi l'ha fatto? Ed ha funzionato?
2019-03-18 19:07:09
Avranno fatto un gran rumore per abbattere quel pezzo di muro, sono così isolata le poste ?
2019-03-18 20:02:14
più che altro il rumore lo avranno fatto col flessibile. chissà se avevano i regolamentari tappi anti rumore, gli occhiali per le schegge ed i guanti anti infortunistici, scarpe ed abbigliamento vario? una volta presi basterebbe che si accanissero per queste cose visto come lo fanno con un semplice artigiano pescato senza detti tutori.