Giovedì 16 Agosto 2018, 21:39

«Lago svuotato: uno sgarro al Cadore» L'ira del sindaco contro l'abbassamento

L'onorevole Luca De Carlo ieri davanti al lago di Centro Cadore svuotato

di Giuditta Bolzonello

«Togliere acqua dal lago in questo periodo è uno sgarro alla gente del Centro Cadore»  A dirlo il sindaco di Calalzo Luca De Carlo che, indossati i panni di parlamentare, si rivolge ai colleghi di maggioranza Mirco Badole, Paolo Saviane e Federico D’Incà affinchè si attivino presso il loro governo. Ma lo stesso Luca De Carlo si mette a disposizione per trovare una soluzione al più che decennale problema certo che anche il collega Dario Bond sarà della partita.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Lago svuotato: uno sgarro al Cadore» L'ira del sindaco contro l'abbassamento
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2018-08-17 10:49:23
Io una idea ce l’avrei e il motivo è semplicissimo tutte le attività gestite dallo stato sono un fallimento unico quelle date ai privati rendono e se i ladri di stato non concedessero aumenti indiscriminati ad autostrade ed energia staremo meglio tutti. Se poi lo stato non verifica se le opere in concessione sono state manutentate secondo contratto la colpa è sempre di uno stato ladro, inefficente e iper burocratico. La soluzione? Licenziare metà dei dipendenti pubblici e costringere gli altri a lavorare.
2018-08-17 19:08:08
In Alto Adige hanno i colli, le montagne del Cadore se le sognano. Se il turista cerca l'hotel con idromassaggio, piste ciclabili e il simpatico Schuzen in maschera da carnevale allora è altro discorso.
2018-08-18 09:53:40
Verissimo . Il Cadore ha le montagne che L' alto adige vorrebbe avere. Sta al Veneto dar loro valore
2018-08-17 09:54:02
In questi giorni molti si chiedono perche' regalare le autostrade (costruite dallo Stato colle tasse dei cittadini) ad alcuni privati che ci fanno i miliardi. Stessa cosa vale per gli impianti idroelettrici regalati dall'ENEL ai privati che ci fanno miliardi (rivendendo l'energia prodotta anche alla stessa ENEL!) e pure qui le sedi di queste societa' sono all'estero nei Paradisi Fiscali tipo Antigua o Bahamas... Ma si sa, giornali e televisioni chi dicono (da trent'anni) che privato e' bello ed il pubblico e' inefficiente, per colpa dei sindacati e dei comunisti...
2018-08-17 14:39:50
Il Cadore è finito, è solo un posto da attraversare per andare in Alto Adige.