Vigili in borghese "finti fidanzatini" arrestano banda di 4 borseggiatori romeni

La banda dei 4 borseggiatori rumeni approfittava della ressa per depredare i turisti
VENEZIA - La Polizia locale di Venezia ha arrestato quattro borseggiatori rumeni, facenti parte di una banda che, dalla regione di Maramures, si reca ciclicamente nelle principali località turistiche europee con lo scopo di depredare i turisti.

La loro presenza in città era stata segnalata da alcuni giorni, ora al ponte della Paglia, ora sul ponte di Rialto, ancora lungo le Mercerie ed anche al ponte del Lovo: i quattro però, muovendosi rapidamente, erano sempre riusciti ad eludere i controlli. Ieri pomeriggio però, verso le 17, i borseggiatori sono stati avvistati da una pattuglia "speciale" di vigili in borghese: due giovani neoassunti, un uomo ed una donna, si sono posti alle loro calcagna fingendosi dei fidanzatini in visita alla città.

Raggiunta la sommità del ponte di Rialto i quattro, non prima di essersi guardati più volte intorno per scongiurare la presenza di eventuali agenti in borghese, sono passati ai fatti, circondando e distraendo un turista americano, e riuscendo così a infilargli le mani nella tasca dove teneva il portafogli.

La coppia di finti fidanzatini, che era passata inosservata e che ha potuto osservare tutta l’azione da non più di un metro e mezzo di distanza ha dato l'allarme: in pochi secondi i quattro si sono trovati ammanettati grazie all’intervento degli altri operatori nascosti all’interno dei negozi in prossimità della sommità del ponte di Rialto.

Oggi i quatro malviventi sono stati tutti condannati dal tribunale di Venezia: ad un anno di reclusione, colui che materialmente ha infilato la mano nella tasca del turista, ed a nove mesi gli altri tre. Tutti e quattro sono stati allontanati dal territorio del Comune di Venezia con l’obbligo di non farvi ritorno per 3 anni da oggi.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 30 Luglio 2018, 19:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Vigili in borghese "finti fidanzatini" arrestano banda di 4 borseggiatori romeni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 27 commenti presenti
2018-07-31 11:25:40
Da piangere, ma come ci si può fidare di questi magistrati che le interpretano e applicano leggi e pene a senza un minimo di coerenza e intelligenza....Notizia sulla cronaca di Padova 68enne ITALIANO ruba un portafoglio " Dopo aver passato la notte in camera di sicurezza, stamani l'uomo è stato portato in tribunale per l'udienza di convalida dell'arresto. Il giudice ha disposto la misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa della prossima udienza" ai 4 rumeni ( se non ricordo male in più di 3 scatta aggravante per associazione a delinquere ) non hanno neanche goduto di esser ospitati nelle camere di sicurezza e son stati rimessi in condizione di circolare senza alcun vincolo controllabile dalle Forze dell'Ordine.- LA LEGGE NON E' UGUALE PER TUTTI - RIDICOLI RIDICOLI RIDICOLI
2018-07-31 10:25:08
Ai 'fidanzatini' sai che orgoglio sapere che il loro lavoro viene puntualmente buttato nel water dai giudici di turno. Ma chi ve lo fa fare mi domando...
2018-07-31 08:29:36
Pazzesco...praticamente impuniti...ma fate a meno di arrestarli che è la stessa cosa...w la repubblica delle banane
2018-07-31 00:08:21
Domattina saranno tutti a piede libero. e torneranno-
2018-07-30 23:31:21
Questa gentaglia va allontanata non solo da Venezia ma dal suolo italiano, la condanna espiata nel paese di appartenenza. Finiamola con queste commedie...eurodeputati svegliatevi!!!