Putin firma nuove leggi: divieto di manifestazione a scuole, stazioni e chiese. Vietata anche la promozione delle relazioni Lgbt

Provvedimenti in linea con il carattere sempre più autoritario del regime russo dopo l'invasione dell'Ucraina

Lunedì 5 Dicembre 2022
Putin firma nuove leggi: divieto di manifestazione a scuole, stazioni e chiese. Lo zar vieta anche la promozione delle relazioni Lgbt

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato la legge che estende il divieto di manifestazione a università, scuole, chiese, ospedali, edifici governativi, porti, aeroporti, stazioni ferroviarie e nelle adiacenze di infrastrutture per gas, acqua, elettricità e riscaldamento. Lo riferisce l'agenzia stampa russa Ria Novosti. Le singole regioni russe potranno ampliare la lista dei luoghi dove è proibito manifestare, in relazione a caratteristiche «storiche o culturali». In precedenza, il divieto di manifestazioni e comizi valeva solo davanti agli edifici della presidenza russa, dei servizi di emergenza e dell'amministrazione carceraria. Il provvedimento è in linea con il carattere sempre più autoritario del regime russo dopo l'invasione dell'Ucraina.

Putin provoca il Giappone, schierato sistema missilistico sulle isole Curili. «Nel 2021 lo zar pianificava un attacco»

Putin, il banchiere e amico Yuri Kovalchuk spinge per la guerra: «Così possiamo dimostrare la forza della Russia»

Lo zar ha firmato anche la legge che proibisce anche tra gli adulti «la promozione» di quelle che vengono definite «relazioni sessuali non tradizionali»: lo riferisce la Tass. Secondo molti osservatori si va così verso l'allargamento della famigerata legge che vieta «la promozione» degli «atteggiamenti sessuali non tradizionali» tra i minori: una norma che rende potenzialmente impossibile ogni manifestazione pubblica in difesa dei diritti delle minoranze sessuali e che è stata bocciata dalla Corte di Strasburgo perché discriminatoria e perché lede il diritto alla libertà d'espressione.

Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 11:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci