Immobili ad uso turistico: richiesta in crescita

Immobili ad uso turistico: richiesta in crescita
Ecco perché approfittarne ora affidandosi ad esperti del settore

Le indagini più recenti parlano chiaro: il mercato immobiliare italiano è stabile e promettente anche quando si considerano gli edifici richiesti per un utilizzo turistico, occasioni di guadagno a cui troppo spesso non viene data la giusta importanza. Dalle grandi proprietà agli immobili meno impegnativi, senza escludere le strutture originariamente progettate per altri scopi, le possibilità sono tante e vantaggiose, soprattutto per chi vende o propone in affitto; meglio approfondire l'argomento con qualche dettaglio aggiuntivo.

Appoggio politico e grande quantità di clienti stranieri

Nel 2018 la città di Roma ha registrato, rispetto all'anno precedente, 36,6 milioni di pernottamenti in più. Non si tratta di un'eccezione, ma di un dato ricorrente per la maggior parte delle grandi città italiane (naturalmente con percentuali differenti per ciascun luogo di riferimento, un valore che può dipendere da numerosissimi fattori). L'aumento non è sfuggito all'attenzione degli investitori, che secondo le analisi provengono anche dai paesi esteri, come la Russia, la Cina e gli Stati Arabi. Sebbene si tenda a pensare il contrario, anche gli immobili di dimensioni ridotte (rispetto a quelle di un comune hotel) sono molto richiesti nell'ambito turistico, specialmente quelli situati in posizioni strategiche e dotati di spazi esterni.

Le fasi di mercato durante le quali è opportuno vendere uno stabile sono diverse, perché approfittare proprio di quella corrente?

Ci sono due ragioni, in particolare, di cui tener conto. La prima riguarda la scarsità dell'offerta in relazione alla domanda: gli acquirenti sono tanti, ma non si può dire lo stesso dei venditori. Le possibilità di trovare un investitore interessato, di conseguenza, sono alte. La seconda è definita dagli aspetti politici: l'aumento delle richieste ha evidenziato la necessità di una disciplina più precisa in materia, ad esempio con il concetto di "affitto a breve". L'impegno attivo delle autorità competenti favorisce la fiducia da parte dei compratori, propensi ad individuare gli affari più redditizi con il supporto delle agenzie immobiliari di punta. Anche senza considerare tutto ciò, ad ogni modo, il periodo storico attuale è opportuno, con un aumento generale delle compravendite e il buon equilibrio dei prezzi per metro quadrato.

Il ruolo delle figure professionali qualificate

A partire dalle ricerche di mercato fino alle ultime fasi della vendita, le capacità di un venditore esperto sono indispensabili per ottenere il massimo dagli immobili che si desidera cedere. Il risultato dipende non solo dall'abilità nell'operazione, ma anche dalla sicurezza di svolgere l'intero processo nel pieno rispetto della legge, un requisito spesso ostacolato da una normativa estremamente complessa.

Il team di Engel & Völkers, oltre ad agenti immobiliari specializzati, include consulenti legali, commercialisti e professionisti del marketing: tutto ciò di cui un cliente può avere bisogno per un'assistenza completa, al riparo da qualsiasi inconveniente e con la certezza di una vendita curata nei dettagli.

Scopri cliccando qui le novità del portfolio immobiliare del gruppo su Roma

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 5 Agosto 2019, 10:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Immobili ad uso turistico: richiesta in crescita
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER