Sonia Bruganelli lascia il Gf Vip: «Non sono credibile nel ruolo di opinionista»

La moglie di Paolo Bonolis: “Al GF mi sono messa al servizio del format e ha avuto un senso. Ora basta"

Venerdì 13 Maggio 2022
Sonia Bruganelli lascia il Gf Vip: «Non sono credibile nel ruolo di opinionista»

Sonia Bruganelli non sarà più opinionista nella prossima edizione del Grande Fratello Vip. La moglie di Paolo Bonolis ha scelto di non replicare l’esperienza. Una decisione che prescinderebbe, spiega, dalle difficoltà vissute in trasmissione, compresa la lite in diretta tv con il padrone di casa, un confronto spiacevole che l’aveva spinta ad abbandonare lo studio. Ma che non avrebbe giocato alcun ruolo nella scelta di abbandonare il programma. “Al GF mi sono messa al servizio del format e ha avuto un senso. Non penso che sarei di nuovo credibile nel ruolo di opinionista”, racconta Sonia in un’intervista al settimanale Gente. Nessun conflitto intestino quindi, e nemmeno l’apparente incompatibilità professionale con la collega di poltrona Adriana Volpe. 

GfVip, cos'è accaduto tra Ilary Blasi e Sonia Bruganelli durante la finale: lo avete notato?


Il rapporto con Paolo Bonolis

 «Mi ha dato la possibilità di crescere. Paolo è paziente, ha saputo aspettarmi. Professionalmente mi ha dato fiducia e la possibilità di entrare nelle produzioni tv. Ho studiato per questo, mi sono impegnata e spero di aver dimostrato di essere all’altezza e di aver ripagato quella fiducia. Io e lui ci siamo migliorati a vicenda, trovo che sia l’aspetto più bello del nostro rapporto. Certo, mi ha fatto crescere molto di più di quanto abbia fatto io, che l’ho trovato già bello strutturato. Credo che io sia stata per Paolo quello che lui è stato per me quando ci siamo incontrati: linfa vitale, un grande stimolo per migliorarsi ed essere sempre sul pezzo”, racconta ancora Bruganelli che non ha mai nascosto di avere ricevuto il fondamentale supporto del compagno nella sua carriera. Compagno che l’ha conquistata in virtù di quelle doti che lo hanno reso tra i conduttori televisivi italiani più brillanti: «La maturità, il potere, mi affascina la testa. E poi devo avere stima della persona con cui sto, la stessa cosa vale per l’amicizia. I miei fidanzati non erano né giovani, né fisicati, né belli. Se mi sentisse Paolo direbbe: ‘Ma come? Io sono così figo!».

 

 

continua su: https://www.fanpage.it/spettacolo/programmi-tv/perche-sonia-bruganelli-e-fuori-dal-gf-vip-non-credibile-nel-ruolo-di-opinionista/
https://www.fanpage.it/

Ultimo aggiornamento: 13:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci