Bob Odenkirk: «La gente si dimenticherà presto di Breaking Bad»

Martedì 8 Giugno 2021
Bob Odenkirk: «La gente si dimenticherà presto di Breaking Bad»

A sentirlo dire da uno dei suoi attori principali, viene quasi da sorridere. «La verità è che anche uno show come Breaking Bad, tra qualche anno probabilmente dovrò ricordare alla gente di cosa si tratta». Sono le parole di Bob Odenkirk, che nella celebre serie tra le più viste di sempre su Netflix è l'avvocato Saul Goodman. In questi giorni sta presentando il suo ultimo film "Io sono nessuno". 

«Sono consapevole di quanto velocemente si muova la cultura pop in questi anni - ha detto in un'intervista al Guardian -. Molte delle cose che ho fatto a un livello più settario saranno dimenticate in un brevissimo lasso di tempo. Cose come Mr Show, di cui sono super orgoglioso, anche le cose che ho scritto al Saturday Night Live, sono tutte molto vicine all’essere completamente dimenticate. La verità è che anche uno show come Breaking Bad , tra qualche anno probabilmente dovrò ricordare alla gente di cosa si tratta».

Un'uscita che ha giustificato raccontato di M*A*S*H, serie televisiva degli anni '70: «Ricordo di aver ricevuto per posta un opuscolo per una celebrazione di M*A*S*H. E ricordo di aver pensato: “Wow, chi si ricorda M*A*S*H?” Prova a dire a un venticinquenne di M*A*S*H. Non sapranno di che stai parlando. È stata la cosa più importante degli ultimi 10 anni, ed è completamente sparita».

Poi su Better Call Saul, l'altra serie sul suo personaggio nata proprio come filone di Breaking Bad: «Un'altra stagione? Davvero non so niente. E cerco di non scoprire queste cose. Mi piace essere sorpreso proprio come uno spettatore della storia. Ho le mie teorie, ma sono fondamentalmente solo teorie dei fan. Per quanto riguarda di Kim Wexler non credo che muoia. Penso che rimanga ad Albuquerque ad esercitare la professione di avvocato. Per me, questo alimenterebbe il suo desiderio di essere sui cartelloni pubblicitari ovunque, perché vuole che lei lo veda».

Ultimo aggiornamento: 9 Giugno, 08:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA