Cani banditi sulla spiaggia preferita dalla famiglia reale per salvaguardare gli uccelli

Martedì 30 Marzo 2021
Cani banditi sulla spiaggia preferita dalla famiglia reale per salvaguardare gli uccelli

Una notizia che farà discutere molti nel Regno Unito, con buona pace della famiglia reale. Una delle spiagge preferite dai reali britannici, infatti, sarà presto vietata a tutti i cani. Una misura 'ecologista' per salvaguardare la biodiversità di una spiaggia in cui tanti membri della famiglia reale, compresa la regina Elisabetta e, in passato, anche la regina madre, amavano passeggiare in compagnia dei loro corgi.

 

Leggi anche > Messa clandestina, il prete finge di essere investito per scampare all'arresto. Poi si scaglia contro gli agenti

 

La spiaggia sul litorale di Holkham, nella contea del Norfolk, sarà infatti vietata ai cani per consentire a diverse specie di uccelli selvatici di nidificare senza disturbi esterni. Su quella stessa spiaggia, in passato, si sono concessi piacevoli passeggiate con i loro amati cani la regina madre, la regina Elisabetta, il principe Carlo e la principessa Anna. Quelle scene, però, non si ripeteranno più, almeno in determinati periodi dell'anno.

 

Come riporta il Telegraph, i responsabili della riserva naturale di Holkham hanno notato che durante il lockdown dell'anno scorso, con la spiaggia completamente deserta, la popolazione di animali selvatici, in primis uccelli, era considerevolmente aumentata, a livelli mai visti prima negli ultimi decenni. Senza cani a disturbare i nidi, infatti, molti più pulcini sono cresciuti fino a diventare adulti. Con la natura che si è ripresa i suoi spazi, si è arrivati a questa decisione, che secondo fonti vicine alla famiglia reale è stata accolta con favore anche a Buckingham Palace.

Ultimo aggiornamento: 18:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA