"Kennedy", super progetti

Ammontano a quasi 450mila euro i fondi europei di cui ha potuto godere l'istituto d'istruzione superiore Kennedy per la realizzazione di alcuni progetti, approvati dall'Agenzia nazionale, finalizzati all'apprendimento delle lingue straniere e all'acquisizione di competenze trasversali. Fa parte di questi progetti anche lo scambio culturale (ex Comenius) tra trenta ragazzi dell'istituto monselicense e ventitré coetanei di un istituto tecnico di Villach, in Austria. Gli studenti italiani hanno trascorso dieci giorni in Austria all'inizio di settembre. E giusto ieri i ragazzi austriaci hanno raggiunto Monselice, accolti dal preside Giacomo Zanellato e dai compagni, dove saranno ospitati da famiglie per i prossimi dieci giorni. Tra visite in aziende del territorio, viaggi alla scoperta della Regione e momenti di convivialità gestiti anche dal Comitato Genitori, i ragazzi vivranno sicuramente un'esperienza memorabile. Ambizioso è anche il progetto per lo stage professionale "Three", di cui il Kennedy è la scuola capofila. Centocinquanta studenti di quinta (50 dei quali iscritti al Kennedy) potranno accedere a una settimana di lezioni intensive di una lingua straniera, per poi mettersi alla prova con uno stage di quattro settimane in un paese tra Regno Unito, Spagna, Francia e Germania. Guarda alla "percezione dell'ambiente urbano" il progetto "Imagine", al quale hanno aderito anche Francia, Spagna, Portogallo, Lituania, Croazia e Finlandia. Alcuni ragazzi di quarta e quinta potranno visitare i paesi partner (trattenendosi da una a cinque settimane) per confrontare i metodi di insegnamento e per arrivare a produrre un lavoro multimediale comune. La scuola di via Alcide De Gasperi ha avuto accesso anche al progetto regionale "Move for the future", che prevede 140 ore di lezione per il potenziamento dell'inglese e la permanenza a Dublino per due settimane. «Sono progetti importanti, in grado di arricchire i nostri giovani e a volte di improntare il loro cammino. - commenta il preside Giacomo Zanellato - Lo scorso anno, ad esempio, una studentessa ha voluto fermarsi a Liverpool, dove ha trovato subito lavoro».

Mercoledì 8 Ottobre 2014, 05:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Kennedy", super progetti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER