Boom di richieste per il diamante
con le ceneri del caro estinto

Le titolari dell'impresa di onoranze funebri Zanardo con il diamante
CONEGLIANO - L’idea di trasformare il caro estinto in una pietra preziosa in poche ore ha fatto il giro del mondo. E adesso c’è un vero "assalto" all’impresa di onoranze funebri Zanardo di Conegliano che ha appena consegnato a un padre il diamante creato dalle ceneri del figlio ventenne morto in un incidente stradale.



Vota il sondaggio



Tra le possibilità c’è anche quella di unire in una gemma le ceneri di persone che sono state molto legate nella vita. E non manca anche chi ha pensato di utilizzare la stessa tecnica con gli animali di casa.



Leggi tutte le richieste arrivate sul Gazzettino di Treviso in edicola o sull'edizione digitale cliccando qui
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 20 Dicembre 2013, 07:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Boom di richieste per il diamante
con le ceneri del caro estinto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2013-12-21 12:05:42
RedFoxy - 2° tentativo Cara Red, mi ha colpito la prima parte della tua frase: ‘’ Cosìccome scelgo di morire come voglio (se i giochi del destino me lo permettono)…’’. Io penso che non il destino, ma altri decideranno per te, come per me e la maggior parte delle persone in Italia. La cremazione ha origini antichissime e sin dalle origini il cristianesimo l’ha contrastata, e solo a partire dal 1961, la Chiesa ha iniziato a mutare atteggiamento stabilendo che la cremazione era possibile solo a svariate condizioni . Nel 2-11-2012 le condizioni si sono ridotte: la Cei, nel \"Libro delle esequie\", stabilisce che le ceneri ‘’devono essere conservate nei cimiteri e non disperse in mare o altrove in natura né conservate in casa o in giardino. (cfr. Da Wikipedia). Questo vale per i fedeli naturalmente. Io sono contrario a qualunque ‘’manipolazione’’ delle mie ceneri, ma favorevole alla loro conservazione in ambiente domestico, se qualche mio caro lo desiderasse, o alla loro ‘’immediata’’ dispersione in mare o in altro luogo consentito dal Comune dove avverrà la mia morte: certamente lascerò scritto che non vengano versate in un ossario, e questo dopo una scioccante partecipazione ad una ‘’cerimonia’’ di esumazione. Per tornare all’inizio del discorso anch’io vorrei poter scegliere come e quando morire, visto che non ho potuto scegliere come e quando nascere, ma sono molto, molto…pessimista. Saluti e te e a Fiocchi.
2013-12-20 15:57:05
pinopin Ciao Signor Pinopin.Capisco.Ma vedi carissimo amico mio,io sto già sacrificando la mia vita in tributi a chi amo.Sacrificio? No,scelta.Cosìccome scelgo di morire come voglio (se i giochi del destino me lo permettono) e di farne ciò che voglio del mio corpo in morte come in vita.Poi,il mio ricordo non sarà circoscritto in un diamante nè in un oggetto ma in ciò che ho dato e in ciò che non ho dato.Quindi....:-) Dici di no Signor Pinopin? Mi piace l\'idea del proiettile per molte ragioni,fra tutte le mie passioni, unitamente alla cspacità di compenetrazione.Un abbraccio forte :-)
2013-12-20 15:43:18
pinopin Io ho solo scherzato con RF, per sdramatizzare quello che io ho interpretato come uno sfogo... Il mio pensiero in proposito a questo articolo lo ho già espresso in questo e nel precedente articolo. Caro Pinopin, il ricordo del mio CARO, non rimarrà più vivo se lo trasformo in un diamante... e le dirò che non è neppure un ricordo...ma, il mio, è un rapporto che continua...son passati più di quindici anni sul calendario, ma a me sembra ieri....non mi servono puntelli che sono solo, tra l\'altro, di interesse a terze persone..... Nessuno farà del business con i miei sentimenti più profondi, non lo permetterò....Poi, massima libertà ad ognuno, ci mancherebbe... Saluti e per gli auguri avremo altre occasioni.... almeno spero...Buona serata
2013-12-20 15:20:22
Fiocchi – RedFoxy Questa volta i vostri commenti non mi sono piaciuti. Prima o poi tutti moriremo e con la sepoltura o la cremazione torneremo alla natura. La possibilità di trasformare le ceneri (secondo voi c’è rimasto del carbonio dopo la cremazione?) in diamante (carbonio puro cristallizzato!) era reclamizzata anche quattro anni fa, quindi è roba vecchia. Ognuno può disporre come meglio crede per le ceneri del proprio corpo, anche metterli nei proiettili, ma bisogna anche tener conto dei sentimenti di chi resta. In ogni caso prima o poi anche le ceneri saranno eliminate e ..dimenticate: in quel momento la persona che una volta era non lo sarà più. Forse questa procedura di trasformazione delle ceneri in diamante (!) potrebbe avere l’effetto di prolungare più a lungo il ricordo di una persona.
2013-12-20 14:39:06
Fiocchi Urca...da studiare questa tua e? :-) Mi spiace che sia stata ripetuta,mi scuso,non mi ricordavo se lo avevo solo pemsato o già scritto,così ho rifatto. Sò vecia ormai...meglo che vada a preparar la teca va\'..:-) Ciao.