La viterbese Viviana Cozzani ai mondiali invernali in Russia

Giovedì 25 Marzo 2021 di Paolo Baldi
La viterbese Viviana Cozzani ai mondiali invernali in Russia

La Tuscia si è colorata di azzurro grazie all’atleta della associazione sportiva Sorrisi che Nuotano-Eta Beta Viviana Cozzani. Farà parte della squadra nazionale di sci alpino ai prossimi Giochi mondiali Invernali Special Olympics, che si svolgeranno a Kazan, nella Repubblica russa del Tatarstan, a gennaio prossimo nelle specialità dello slalom speciale, slalom Gigante e super G.

La decisione è stata resa nota dal direttore nazionale Special Olympics, Alessandra Palazzotti, anche se solo oggi la notizia è stata data ufficialmente a Viviana, ed immediatamente in casa Cozzani sono iniziati i festeggiamenti per il raggiungimento di quello che può senza dubbio essere considerato il massimo traguardo dei nostri ragazzi “speciali”.

Convocazione ancor più bella perché totalmente inaspettata: a onor del vero Viviana da molti anni fa parte di quello “sparuto” manipolo di atleti residenti a Sud di Bologna che, tra mille difficoltà, molto impegno da parte della famiglie e delle Associazioni sportive, si dedicano ad uno sport molto tecnico e soprattutto molto difficile da praticare alle nostre latitudini. Il numero limitato di componenti la squadra nazionale, di contro, rendeva la convocazione più un sogno che una possibilità. Felicissima l’atleta viterbese:

«Sono veramente felice di vivere questa esperienza – le prime parole di Viviana – e dedico questa convocazione prima di tutto ai miei genitori, che mi hanno sempre spronato ed incoraggiato e poi al Maestro Francesco della Scuola di sci “Tre Nevi” che mi ha sempre seguito negli ultimi anni. E speriamo che il presidente Putin mi venga a vedere».

I complimenti del presidente Maurizio Casciani. «La convocazione nella Squadra azzurra Special Olympics di Viviana” – ha detto – che segue a quella dei trionfi di Martina Casagrande ad Atene nel 2011 ed in Austria nel 2017, e di Daniele Silvestri in Corea del Sud nel 2013, rappresenta un riconoscimento dell’impegno e della dedizione di Viviana che, ha superato anche un grave infortunio durante i Giochi Nazionali del 2018».

© RIPRODUZIONE RISERVATA