Rocciatore vola in parete dal Baffelan: ricoverato con un trauma cranico

Monte Baffelan

di Vittorino Bernardi

VALLI DEL PASUBIO - Ennesimo intervento in questa estate 2018 del Soccorso alpino di Schio che poco prima delle 13 è intervenuto per un alpinista volato dal Pilastro Soldà del monte Baffelan. Salendo da primo in una cordata di due  persone il 38enne G.L. di Nibbiano (Piacenza) è caduto, ha sbattuto la testa sulla parete rocciosa (trauma cranico) e si è ferito a una mano. Il compagno di scalata e altri due amici di una seconda cordata lo hanno aiutato a scendere sullo zoccolo all'attacco della via, dove è arrivata la squadra del Soccorso alpino. Dopo avere calato “a grappolo” i tre compagni fino alla base della parete per liberare spazio, i soccorritori hanno stabilizzato l'infortunato che è stato caricato in una barella e calato per  circa 100 metri, fino al sentiero sottostante. Da dove il rocciatore è stato spostato sulla strada carrozzabile (al momento chiusa al traffico) e caricato in un’ambulanza per il ricovero all'ospedale San Lorenzo di Valdagno per le cure del caso. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 16 Settembre 2018, 19:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Rocciatore vola in parete dal Baffelan: ricoverato con un trauma cranico
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti