Si chiude a chiave in bagno ed è colto da malore: muore 63enne

Si chiude a chiave in bagno ed è colto da malore: muore 63enne
ROMANO D'EZZELINO - Tragedia lunedì sera in via Giacomo Zanella, Mario Giollo di 63 anni attorno alle 21 è entrato in bagno per una necessità fisiologica ma colto da malore è caduto sul pavimento con un tonfo avvertito dalla moglie. Come riporta il Giornale di Vicenza la signora si è precipitata in bagno, ma ha trovato la porta chiusa a chiave dall’interno. Chiamato più volte il marito senza ottenere risposta la donna ha telefonato al 118 spiegando la situazione. I sanitari del Suem di Bassano si sono precipitati nell’appartamento assieme ai vigili del fuoco, che hanno forzato la porta del bagno e trovato Mario Giallo esanime a terra.

I sanitari per oltre un’ora hanno cercato di rianimare l’uomo prima di certificare il decesso non per la caduta ma per un malore, probabilmente di origine cardiaca. Per la dinamica del decesso sorge un atroce dubbio impossibile da sciogliere: il pensionato sarebbe ancora vivo se non si fosse chiuso a chiave in bagno, cosa che ha rallentato i soccorsi?
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 21 Marzo 2018, 09:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Si chiude a chiave in bagno ed è colto da malore: muore 63enne
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti