Asparago bianco dop di Bassano,
parte la rassegna a tavola numero 35

Venerdì 20 Marzo 2015

BASSANO - Torna la stagione dell'asparago bianco Dop di Bassano, con la rassegna del Gruppo Ristoratori Bassanesi di Confcommercio “A tavola con l’Asparago bianco di Bassano dop. Asparagi & Vespaiolo”. La rassegna 2015 è stata presentata a palazzo Sturm con il sindaco Riccardo Poletto, la presidente di Confcommercio Teresa Cadore, Sergio Dussin e i ristoratori.

Come accade dall'ormai lontano 1980 durante tutta la stagione dell’asparago dal 19 marzo al 13 giugno verrà proposto il menu di degustazione in tutti i ristoranti del Gruppo, oggi composto da 21 ristoranti: Antica Trattoria All’Alpino, Locanda Casanova, Ristorante Al Castello Superiore di Marostica, Ristorante Al Pioppeto, Ristorante Al Ponte, Ristorante Al Sole, Ristorante Albergo Dalla Mena, Ristorante Birreria Ottone, Ristorante Da Bauto, Ristorante Il Tinello, Ristorante Melograno, Ristorante San Bassiano, Ristorante Trevisani, Trattoria Alla Stazione, Trattoria Da Paeto, Villa Ca’ Sette, Villa Razzolini Loredan, Hotel Ristorante Al Camin, Hotel Ristorante Alla Corte, Hotel Ristorante Belvedere, Hotel Ristorante La Rosina.

La cura e la passione nel proporre piatti che rispecchiano la tradizione con un pizzico sempre di novità rende la Rassegna “A Tavola con l’Asparago Bianco di Bassano dop” una kermesse unica e affascinante. Dieci le serate di gala: la prima, rinominata Gran Gala, si svolge il 31 marzo alla Cantina Maculan a Breganze per celebrare il gemellaggio tra la Confraternita dell’Asparago e la Fraglia del Torcolato.

Le altre serate svolgeranno in nove dei ristoranti aderenti al Gruppo. Occasioni per gustare il pregiato turione ma anche per conoscere ricette e tecniche particolari per la sua cucina, e un po’ di storia del prodotto più rinomato del panorama gastronomico bassanese.

Questo il calendario della rassegna.

venerdì 10 aprile, ristorante Al Pioppeto;

martedì 14 aprile all'hotel ristorante Alla Corte;

venerdì 17 aprile al ristorante Il Tinello;

mercoledì 22 aprile all'Antica Trattoria all’Alpino;

venerdì 24 aprile all'hotel ristorante La Rosina;

martedì 5 maggio al ristorante Al Castello Superiore di Marostica;

giovedì 7 maggio a Villa Ca’ Sette;

venerdì 15 maggio all'hotel ristorante Al Camin;

venerdì 22 maggio a Villa Razzolini Loredan.

La rassegna tocca 8 comuni (Bassano, Romano d’Ezzelino, Marostica, Cassola, Solagna, Pove, Cartigliano, Asolo) e due province (Vicenza e Treviso), con ospiti provenienti da tutto il Veneto e non solo, e dall’estero.

Quest'anno una novità: chi partecipera ad una delle serate enogastronomiche organizzate dal gruppo, o consumerà un menù degustazione, avrà a disposizione un buono che consentirà non solo la visita al camminamento di ronda di Marostica ad oggi aperto (circa 150 mt nel lato est) ma anche, grazie alla disponibilità dell’Associazione Pro Marostica, la visita del castello inferiore dal cortile alla sala del consiglio, alla mostra dei costumi della partita a scacchi, al giro sui merli e alla visita del mastio, previa prenotazione.

L'asparago bianco in degustazione sarà presente anche domenica 26 aprile alla Festa dell’Asparago organizzata da Coldiretti e Consorzio dell’Asparago in piazza Libertà a Bassano e, nella stessa giornata, anche alla Gran fondo ciclistica Città di Marostica in piazza degli Scacchi.

Infine uno sguardo alle giovani generazioni di cuochi e chef. Dedicata a loro la quarta edizione del concorso “Giovani ricette con l’Asparago bianco di Bassano dop”, il 13 maggio a Villa Ca’ Sette, con l’obbiettivo di coinvolgere gli studenti degli istituti scolastici e centri di formazione professionale con indirizzo alberghiero del Veneto per stimolare la loro creatività e favorire la conoscenza della tradizione della cucina bassanese.

Ultimo aggiornamento: 09:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci