Cybersecurity: in F1 partnership Alpine-Mandiant per la tutela dei dati

Domenica 18 Luglio 2021
Cybersecurity: in F1 partnership Alpine-Mandiant per la tutela dei dati

Sempre più attenzione, in tutti i campi, alla tutela dei dati sensibili. Alpine F1 Team annuncia la nuova partnership strategica con FireEye Mandiant, uno dei fornitori di cybersecurity più rinomati al mondo. Con costanti analisi e modi sempre inediti di combattere le minacce informatiche, Mandiant aiuterà il Team a mantenersi all'avanguardia ma anche a pianificare e gestire i rischi, che si basano sempre più sull' intelligenza artificiale, la connettività tra i siti internazionali, la comunicazione digitale e la registrazione dei dati in varie piattaforme, come la telemetria, i simulatori e le monoposto.

Cybersecurity, 8 regole d'oro per un'estate sicura

 

Il logo Mandiant apparirà nel garage Alpine F1 Team e sul muso dell'A521 già dal prossimo Gran Premio della Gran Bretagna. Per Laurent Rossi, CEO di Alpine «le auto più veloci al mondo sono anche tra le più sicure e abbiamo bisogno di un partner strategico che possa aiutarci ad adottare questo stesso approccio nei confronti dei dati, diventando il nostro alter ego digitale». Da Mandiant il vicepresidente Emea Kevin Taylor, sottolinea il valore della collaborazione con Alpine «per la protezione dei suoi collaboratori e della proprietà intellettuale della F1 grazie alle nostre ultime soluzioni di cybersecurity». 

Ultimo aggiornamento: 19 Luglio, 10:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA