Milan in ansia: si ferma Ibrahimovic. Si teme un lungo stop

Lunedì 25 Maggio 2020 di Salvatore Riggio
Zlatan Ibrahimovic

Bruttissima notizia per il Milan. Nell’ultima seduta di allenamento, Zlatan Ibrahimovic si è fatto male. L’attaccante svedese è stato servito con un lancio e, nello scatto, ha sentito una forte fitta al polpaccio. Un infortunio che l’attaccante aveva patito tra gennaio e febbraio, ma che era riuscito a gestire al meglio e rientrare in tempo subito. Per la felicità di Stefano Pioli e dei tifosi rossoneri. Questa vota, però, sembra essere un infortunio molto serio. Si teme addirittura che sia coinvolto anche il tendine d’Achille. Pericolo che il Milan, naturalmente, spera di scongiurare presto. In queste ore Ibrahimovic sarà sottoposto a degli esami per capire l'esatta entità dell'infortunio. Ma tra il forte dolore nella zona del gemello e il timore del coinvolgimento del tendine d'Achille, c'è il serio rischio che il 39enne attaccante svedese sia costretto a uno stop anche abbastanza lungo. Quindi, per Zlatan la stagione potrebbe essere già finita, ben prima della ripartenza del campionato. E se così fosse, ci sarebbe la parola fine, nel peggiore dei modi, sulla sua seconda avventura al Milan.

Ultimo aggiornamento: 17:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA