Champions League, il Milan si qualifica se...ecco le combinazioni

Giovedì 4 Novembre 2021 di Salvatore Riggio
Champions League, il Milan si qualifica se...ecco le combinazioni

Difficile, difficilissimo, ma non impossibile. Il Milan resta aggrappato alla qualificazione agli ottavi grazie al pareggio ottenuto a San Siro contro il Porto, dopo tre sconfitte di fila in Champions. In Europa i rossoneri hanno molte difficoltà, ma possono sperare nella qualificazione. In primis, devono vincere assolutamente sia contro Atletico Madrid sia contro Liverpool. Al contrario, non ci sarà alcuna possibilità. Ma potrebbero non bastare sei punti. Ci deve essere uno dei seguenti casi: il Porto perde contro il Liverpool ad Anfield e pareggia all’ultima giornata in casa contro l’Atletico Madrid; il Porto perde sia col Liverpool sia con l’Atletico Madrid (a patto che il Milan vinca con almeno due reti di scarto a Madrid o chiuda comunque con una differenza reti migliore dei Colchoneros); il Porto pareggia contro il Liverpool e l’Atletico batte il Porto all’ultima giornata (a patto che il Milan vinca con almeno due reti di scarto al Wanda Metropolitano o chiuda con una differenza reti migliore degli spagnoli). Delle combinazioni che rischiano di far venire il mal di testa Stefano Pioli. Che vuole imitare l’Atalanta nel 2019-2020. I bergamaschi, esattamente come i rossoneri, avevano perso le prime tre gare – contro Dinamo Zagabria, Shakhtar e Manchester City – per poi pareggiare con i Citizens. Le due vittorie nelle ultime due gare, e la combinazione dei risultati delle rivali, avevano permesso alla Dea di staccare il pass per gli ottavi. Quello che spera il Milan per continuare l’avventura nella massima competizione continentale.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA