Giovedì 18 Luglio 2019, 00:00

Piccolo manuale per parlare in vigatese

IL DIZIONARIOCi sarà tempo per lasciare ai critici di professione l'analisi del siciliano-non siciliano di Andrea Camilleri e delle parole (siciliane, inventate, coltissime, antiche) usate dal papà di Montalbano per ammaliare i suoi lettori. Alcuni termini sono entrati nell'uso comune.A taci-maci: di nascosto. A tinchitè: in abbondanza. Abbanniare: tipico dei venditori di strada per bandire la merce. In Camilleri: diffamare, svergognare in pubblico. Ammammaluccuto: da mammalucco, nel senso di sciocco, goffo. Cioè chi rimane sbalordito con...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Piccolo manuale per parlare in vigatese
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER