Domenica 15 Settembre 2019, 00:00

«Peggy un'eredità favolosa»

L'INTERVISTA«Era una donna curiosa, gentile, interessata. L'ultima volta che l'ho vista fu due mesi prima della sua morte. Peggy arrivò nella mia nuova galleria di fotografia, la Ikona Gallery vicino a San Moisè, poco distante da San Marco, insieme allo scrittore americano Edmund White. Era una mattina di settembre del 1979. Voleva rivedere una sua foto, quella scattata da Gisele Freund a Londra, che la ritraeva nel 1939 insieme al critico d'arte Herbert Read. Era sempre gentile e disponibile. Fu l'ultima volta che ci parlammo». A...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Peggy un'eredità favolosa»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER